Riti satanici nei viali di Villa Borghese La pista dei bigliettini

Thiago Almeida dos Santos. Su questo nome, scritto per 14 volte su un pezzo di carta, si stanno concentrando gli sforzi dei carabinieri per risolvere il giallo del cuore di bovino scoperto la mattina dell’antivigilia di Natale a Villa Borghese. Un mistero anche perché la scena del ritrovamento assomiglia a quella di un rito satanico. Una messa nera in viale della Casina di Raffaello? È una delle ipotesi investigative proprio perché oltre al cuore, appoggiato su un vassoio di alluminio c’erano anche riso, cereali, monetine e una bottiglietta di vino. Un pasto, certo, ma che nei riti esoterici avrebbe un significato particolare e nefasto: si immagina che il cuore in questione appartenga alla vittima del sortilegio e il rito ha successo quando gli animali selvatici lo divorano completamente. Quello che i carabinieri vogliono chiarire è innanzitutto chi sia il destinatario dell’esplicito messaggio, e poi se si tratti di uno scherzo di cattivo gusto – ipotesi anche questa tenuta in considerazione – oppure di un avvertimento vero e proprio.

27 dic. 2012

 

Fonte: Roma Daily News

http://www.romadailynews.it/rassegna-stampa/corriere-della-sera-cronaca-di-roma-riti-satanici-nei-viali-di-villa-borghese-la-pista-dei-bigliettini.php

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...