Esercizio abusivo della professione medica Mamma Ebe dai domiciliari al carcere

21 febbraio 2013

I carabinieri prelevano Gigliola Giorgini dalla sua casa di Pietrasanta Deve scontare una pena residua di un anno e tre mesi Mamma%20Ebe

Di nuovo in manette Mamma Ebe. Questo pomeriggio i carabinieri di Pietrasanta, in esecuzione di un ordine di carcerazione della Corte d’Appello di Bologna hanno arrestato Gigliola Giorgini (più conosciuta come Mamma Ebe), attualmente agli arresti domiciliari a Pietrasanta. Deve rispondere del reato di associazione per delinquere finalizzata all’esercizio abusivo della professione medica con somministrazione di medicinali pericolosi per la salute pubblica, per il quale dovrà scontare la pena residua di un anno e 3 mesi di reclusione. La Giorgini è stata portata al carcere di Pisa.

 

Fonte: Il Tirreno

http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/2013/02/21/news/esercizio-abusivo-della-professione-medica-mamma-ebe-dai-domiciliari-al-carcere-1.6576430?ref=search

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...