C’è vita dopo la setta: la storia di Juliana Buhring alla trasmissione STORIE VERE

14/5/2013 Nella vita esiste la possibilità di riscattarsi da una esistenza costretta a percorrere binari prestabiliti? Intorno a questa domanda ruotano le testimonianze della puntata di Storie Vere del 14 maggio 2013. In studio Juliana Buhring, nata in una comune e vissuta,  fino a vent’anni, con una setta che le ha impedito di vivere a pieno la sua infanzia e adolescenza. Come forma di reazione ad una vita di sacrifici e costrizioni, Juliana ha compiuto il giro del mondo in bibicletta. In studio anche Fabrizio Marta, quarantenne affetto da osteognenesi imperfetta che lo ha costretto, fin da bambino, su una sedia a rotelle. Ha superato tutte le barriere che la patologia gli ha imposto, compiendo il giro del mondo in carrozzella. Tra gli esperti Don Antonio Mazzi e la psicoterapeuta Anna Maria Casale

NOTA: Guarda dal min.2:15 l’ estratto della puntata trasmessa dal programma tv STORIE VERE  in data 14/5/2013, qui:

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-be6de8e9-8a56-464f-953c-3c29c4d6cb36.html#p=

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...