Forteto. Trent’anni in balia del “guru” di una setta. Le vittime raccontano.

9 Mar 2014

La legge del Forteto: «Ci violentavano, eravamo schiavi»

Trent’anni in balìa del “guru”, le vittime raccontano «Fiesoli mi diceva: vieni in camera. E iniziava l’incubo»

FIRENZE. Per chi ci vive nulla più esiste al di fuori del Forteto, se non un mondo “ostile” e “ignoto”. Perché il Forteto è stato «una setta» – racconta chi è fuggito o chi è stato cacciato, chi ha subito e chi, oltre che vittima, ora sente dolorosamente di essere stato anche complice e carnefice. «Ci diceva che noi eravamo i puri di Dio, che dovevamo domarci a lui per liberarci dalla materia, che il mondo fuori era merda» racconta Sergio, 54 anni «e quindi non dovevamo raccontare a nessuno ciò che accadeva dentro, perché nessuno avrebbe potuto capire»…

CONTINUA la lettura dell’articolo a firma di Mario Neri “La legge del Forteto: «Ci violentavano, eravamo schiavi“, qui:

 

http://iltirreno.gelocal.it/regione/toscana/2014/03/09/news/la-legge-del-forteto-ci-violentavano-eravamo-schiavi-1.8818683

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...