PROGETTO STARGATE. Quegli studi sui fenomeni psichici da trecento milioni di dollari finanziati dai servizi segreti civili e militari americani: tra medium, “veggenti psicotronici” e l’esperto di Scientology

Dicembre 2014 /Gennaio 2015

Estratti da: OS oggiscienza -Il Parco delle Bufale

di  Sylvie Coyaud

https://oggiscienza.wordpress.com/2014/12/29/facevano-esplodere-i-criceti-con-la-mente-i/

http://oggiscienza.wordpress.com/2014/12/31/facevano-esplodere-i-criceti-con-la-mente-ii/

Le vicende riportate sono reali. L’autrice, (la custode), le racconta volutamente sotto forma di fiaba, con saggia e tagliente ironia…

Facevano esplodere i criceti con la mente – I

Ingo Swann

 

…C’era una volta l’Unione Sovietica, che l’America voleva far crollare e vice versa. Il governo sovietico, diceva la Counter Intelligence Agency sul finire degli anni ’60, finanzia la ricerca in psicotronica con 60 milioni di rubli/anno, i suoi ricercatori stanno facendo passi da gigante.

(La psicotronica è la disciplina che studia l’energia mentale e ne sviluppa le applicazioni: per esempio scoprire un nemico che sta lontano centinaia di chilometri e osservare la sua attività futura oppure, da vicino, ucciderlo lanciandogli fasci di energia mentale con gli occhi).

Dovremmo venir superati da quei S.O.B. (il nome in codice dei sovietici) invece di rendere doughnut per bliny? Giammai, disse la CIA, abbiamo il dovere di proteggere il nostro paese e lo faremo ad ogni costo.

Fu così che, durante la guerra del Vietnam, la CIA varò una ricerca costosa lunga trent’anni e oltre. Alcuni agenti vennero delegati a cercare fra statunitensi bianchi gli uomini più dotati di energia psicotronica e altri a cercare tra i membri della Società americana, per la ricerca psichica e sul paranormale, gli esperti di paranormale in grado di condurre esperimenti per verificare innanzitutto la tele-visione dei volontari, nel senso di capacità di vedere a distanza e nel futuro.

I medium e i veggenti psicotronici dovevano identificare le coordinate spazio-temporali del nemico e darle a chi doveva contrastarlo. Se non era possibile con i mezzi della CIA, essa le passava ai servizi segreti militari e questi provvedevano ad abbatterlo poichè avevano specificato che l’attendibilità delle coordinate doveva essere superiore al 65%. Lanciare due missili di fila contro la dacia di attrici avvenenti invece di quella di un membro del Soviet Supremo passi. Al terzo, la CIA, le Forze Armate, quelle speciali e la Nazione avrebbero fatto la figura dei cioccolatai.

Gli esperimenti con un protocollo “scientifico” (poi la custode omette le virgolette) iniziarono nel 1972 allo Stanford Research Institute di Menlo Park, sotto la direzione dell’ingegner elettrico Hal Puthoff e del fisico Russell Targ, che già avevano “certificato” i poteri del medium Ingo Swann, un reverendo della Chiesa di Scientologia, poi loro collaboratore.

Ottennero risultati eccezionali.

Fine della prima puntata.

 

Facevano esplodere i criceti con la mente – II

StarGate è il nome dato dal 1994 all’insieme studi finanziati con circa 300 milioni di dollari dai servizi segreti civili e militari statunitensi tra il 1970 e il 2005, chiamati variamente “Desiderio di  gondola”, “Fiamma da grigliata” o “Colpo di Sole”. Dal 1972 in poi, la CIA reclutò 23 medium e veggenti molto affidabili, stando alle inserzioni che pubblicavano nei giornali, la cui autovalutazione venne confermata dagli esperimenti dello Stanford Research Institute. Malgrado la certificazione degli iscritti all’albo della Società americana per la ricerca psicologica e sul paranormale, la maggioranza risultò priva di energia psicotronica rinnovabile e dovette essere esclusa dal servizio operativo.

Alcuni però hanno fatto storia. Tra i superdotati di tele-visione, c’era senz’altro il poliziotto Pat Price che fissava fotografie di qualche località sovietica e la ridisegnava come sarebbero state nel futuro prossimo, con edifici in costruzione, cantieri e gru, molte gru. Gli venivano bene, ce n’erano dappertutto.

L’altro era il reverendo Swann della Chiesa di Scientologia, la cui percezione extrasensoriale era stata certificata anch’essa da esperti di indubbia competenza in quanto iscritti all’albo ecc. Nel 1975, la CIA lo mandò a operare nel Laboratorio di Scienze Cognitive del signor Edwin May, poi nella Science Applications International Corporation, quando il signor May ne divenne un dipendente. Nel 1993 quest’ultimo rinunciò ai servizi del reverendo Swann perché  aveva rivelato a dirigenti dell’azienda alcuni segreti di stato sui propri contatti con extra-terrestri.

Nel frattempo l’Esercito non stava a pettinar bambole. Lasceremo la CIA rubare i nostri cadetti più psicotronici, come Ed Dames? si eran chiesti i servizi segreti militari di Fort Meade. (Il giovane Dames, formato da reverendo Swann, avrebbe poi rivelato  attività sospette nell’isola sommersa di Atlantide e su Marte, e previsto gli arrivi di UFO grazie ai suoi contati con extra-terrestri.)

Giammai, l’Esercito poteva permettersi di spendere il necessario, di più se la spesa era gestita dal Maggior Generale Albert Stubblebine III, responsabile responsabile dell’Army and Intelligence Security Command.

Il Maggior Generale Stubblebine sapeva che ogni vero uomo (bianco e nazionalista) era provvisto di energia psicotronica in a abbondanza, occorreva soltanto insegnargli a liberarla e a focalizzarla. Per i comandanti dei suoi battaglioni e i medium più brillanti che sottraeva alla CIA, organizzò un allenamento intensivo, non soltanto  in tele-visione.

Ottenne risultati eccezionali.

Fine della seconda puntata

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...