BELGIO. Il guru Robert Spatz accusato anche di pedofilia (Trad. ITA)

12 Febbraio 2014

Libera traduzione a cura favisonlus dell’articolo “Le gourou Robert Spatz poursuivi aussi pour pédophilie”, pubblicato su Lavenir il 5 febbraio 2014

Il guru Robert Spatz accusato anche di pedofilia

Il capo della setta OKC si stabilì illegalmente a Aiseau-Presles. E ‘anche accusato di aver violentato una minorenne.

 

Nel 1997, la Commissione parlamentare d’inchiesta sulle sette aveva appuntato Ogyen Kunzang Choling, abbreviato OKC, come una delle organizzazioni settarie pericolose attive in Belgio.

Le conseguenze giudiziarie del rapporto della Camera non avevano tardato poiché una pioggia di perquisizioni si era abbattuta in Belgio e all’estero sui centri fondati nel 1972 da Robert Spatz, un residente di Ixelles nato nell’aprile 1944, così come nelle le abitazioni private dei suoi leader.

L’associazione che il pubblico ministero di Bruxelles ha denunciato come organizzazione criminale internazionale, ha ampliato le sue attività in Francia, Spagna e Portogallo, etc.

Torneremo sulle 117 custodie cautelari di questo fascicolo che sarà oggetto di un maxi-processo presso la Corte penale di Bruxelles. Ma ci sono ancora novità da allora.

 

Minorenne violentata?

Il pubblico ministero di Bruxelles ieri, ha infatti detto, che Robert Spatz e sua moglie si erano stabiliti clandestinamente a Aiseau-Presles nel 2001. Ma c’è di peggio: “E’sospettato di aver commesso violenze sessuali e reati contro il pudore in danno di una ragazza, minorenne all’epoca dei fatti,  fatto che porta a cinque il numero di giovani donne che hanno riferito di aver essere state vittime di atti di violenza sessuale e/o molestie da parte di Robert S.  Il P. M.  accusa JB, secondo imputato in questa causa, per aver prestato il suo appoggio a tali condotte. La pubblica accusa ravvisa a suo carico anche  i fatti di mancata assistenza a persona in pericolo “, ha dichiarato la portavoce del Procuratore del Re, Ine Van Wymersch.

Infine, vi è un terzo imputato al centro di questa seconda causa: PC, processato per falso e uso di falso,cioè di un falso contratto di locazione a beneficio di Spatz.

Rapimenti di bambini

Ecco quindi una nuova vicenda locale, che va ad innestarsi s su quelle che riempiono i  voluminosi fascicoli di questa istruttoria che si è protratta per 11 anni, dal 1997 al 2008. Per ora resta un mistero: perché ci sono voluti più di 6 anni perché  il p.m. ordinasse il  rinvio a giudizio di sette persone e di alcune loro società? Sapendo anche che i primi reati risalgono al 1975 … Alla fine lo sapremo. Ciò che è specifico per OKC, che si richiama al buddismo tibetano, è il suo carattere familiare, dopo che molti membri della famiglia di Spatz sono perseguiti assieme a lui.

I risto-alimentari vegetariani di quella galassia vanno molto bene e sono pure stimati dai palati fini . Inoltre, il menù giudiziario del caso rimane tristemente classico nel campo delle sette pericolose, secondo l’accusa: impero finanziario, capitale immobiliare, una barca di società di cui una off-shore, spudorato sfruttamento della credulità e soprattutto della mano d’opera volontaria in condizioni di semi-schiavitù, truffe, riciclaggio di denaro, appropriazioni massive …

Oltre ai fatti morali già citati e di cui sarebbero state vittime tre minorenni, la requisitoria è sferzante sui rapimenti di bambini , fino dall’età di 4 anni, per indottrinarli in un centro, all’insaputa dei loro genitori. Questo non è Scientology, è Belgio. Non è una cosa da ridere.

 

NOTA: Sulla controversa organizzazione OKC, vedi anche note tratte da Wikipedia

http://fr.wikipedia.org/wiki/Ogyen_Kunzang_Ch%C3%B6ling

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...