Le vittime del Forteto e quel progetto di sostegno mai decollato

19 Febbraio 2015

Vittime Forteto, senza lavoro e nessun aiuto in vista

“Non sono svantaggiati?” Fratelli d’Italia chiede chiarimenti a Saccardi e Rossi

Interrogazione di Donzelli (Fdi): “La Società della salute collabora in Mugello ad un progetto per l’inserimento lavorativo delle persone deboli. Previste tutte le categorie tranne le vittime del Forteto”

Ragazzi svantaggiati, tossicodipendenti, rom e immigrati aiutati dalla società della salute a trovare lavoro nel Mugello tramite un progetto di coopertive e società della salute. Tutti tranne le vittime del Forteto, nonostante che la vicepresidente della giunta Stefania Saccardi avesse annunciato da mesi l’impegno a sostenerli. Peccato che ad oggi non abbia presentato un solo atto concreto. Perché la regione Toscana non ha dato una mano a trovare lavoro a chi ha denunciato abusi e violenze ed oggi subisce pressioni sul luogo di lavoro al Forteto perché testimone al processo in corso a Firenze?“. A chiederselo è il capogruppo in Regione di Fratelli d’Italia e candidato a governatore Giovanni Donzelli, che sulla questione, insieme ai consiglieri Paolo Marcheschi e Marina Staccioli, ha presentato un’interrogazione urgente che sarà discussa nel “question time” della prossima seduta del Consiglio regionale.

A novembre scorso Saccardi ha annunciato l’attivazione di un servizio per il reinserimento delle vittime del Forteto – sottolinea il candidato a governatore di Fratelli d’Italia – ma ancora non è stato fatto niente. Nel frattempo invece la stessa Saccardi ha fatto visita alla cooperativa ‘Articolo 1’ lodando il progetto, in collaborazione con la società della Salute, che ha portato lavoro nel Mugello ai soggetti deboli che tanto piacciono alla sinistra: gli immigrati. Perché le istituzioni continuano a considerare di ‘serie B’ persone che hanno subìto violenze e abusi nella setta del profeta amico della sinistra Rodolfo Fiesoli? – conclude Donzelli – Il Pd vuole ancora coprire e aiutare la setta degli orchi e umiliare le vittime?”.

 

FONTE: NOVE DA FIRENZE

http://www.nove.firenze.it/vittime-forteto-senza-lavoro-e-nessun-aiuto-in-vista.htm

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...