‘La Congregazione di Geova mi ha espulsa – ma non lo ha fatto con l’uomo che mi ha violentata ” sostiene la vittima (Trad. ITA)

21 Marzo 2015

Libera traduzione a cura favisonlus dell’articolo a firma di James McCarthy, “Jehovah cult kicked me out – but not the man who raped me,’ victim claims” pubblicato da Wales online e consultabile qui:

http://www.walesonline.co.uk/news/wales-news/jehovah-cult-kicked-out—8891636

 

‘La Congregazione di Geova mi ha espulsa – ma non l’uomo che mi ha violentata, ” sostiene la vittima

di James McCarthy

Mark Sewell

 

Il testimone di Geova, lo stupratore Mark Sewell non è stato espulso dalla organizzazione mentre lo è stata la vittima, Karen Morgan.

Karen, che ha rinunciato all’anonimato, da adolescente venne abusata dal pedofilo.

Fu cacciata dalla chiesa a 17 anni perché aveva un fidanzato.

 

Sewell non è stato ‘disassociato’

 La  39enne afferma che Sewell  non è stato ancora “disassociato” nonostante lo scorso anno sia stato condannato a  14 anni di prigione. Un portavoce dei Testimoni di Geova si è rifiutato di negarlo.

“Anche se un violentatore confessa, salvo poi ricredersi, possono non prendere alcun provvedimento,” ha detto Karen.

“Se dice loro ’mi spiace, non lo rifarò‘,  lo lasciano libero e la Congregazione non viene informata”

 

Colpevole di otto abusi sessuali

Sewell è stato riconosciuto colpevole di otto reati sessuali compreso uno stupro che ha lasciato incinta  la vittima adulta e l’abuso sessuale  di una bambina di 12 anni.

“In qualche caso, un abusatore , può essere disassociato per tre anni, ma poi viene riammesso” sostiene Karen.

“Però nessuno mi ha detto perché Sewell non è stato disassociato. Una volta era stato cacciato per ubriachezza e cattive abitudini. Poi è stato riammesso. Anche se è stato riconosciuto colpevole di abusi sessuali  non è stato ancora disassociato” continua Karen.

“E ‘ancora un testimone. So che lo è  perché mi è stato detto. Ho chiesto perché non è stato disassociato e non sono stati in grado di darmi una risposta,” ha aggiunto Karen che è stata membro della congregazione di Barry

 

‘E’ un culto’

“La sola risposta che ho avuto è <<Queste cose richiedono tempo>>. ”

Karen fu disassociata da adolescente, perché il suo fidanzatino non era un Testimone

“Non sono mai stata riaccolta e sono a tutt’oggi disassociata”.

Se è per la strada è ignorata dai testimoni.

” Non vogliono parlare con me,” dice Karen. “ Però hanno il permesso di parlare con lui (Sewell).        Come è stupida questa regola.”

Karen ha raccontato di avere chiesto agli anziani di Barry le scuse per non averla creduta sul conto di Sewell.  Non ne ha ricevute.

Azioni legali

Lei e un’altra vittima di violenza sessuale,  stanno cercando di citare in giudizio la Torre di Guardia per quanto successo. La religione ha già pagato milioni di dollari negli Stati Uniti per gli scandali che l’hanno sommersa.

“Tutto quello che volevo da loro era che mi chiedessero scusa,” ha detto Karen. “Perché non chiedono scusa? Dovrebbero credere nella Bibbia. ”

Quando furono condivisi in internet articoli su lei, venne definita un’ apostata.

 

Ignorato dalla famiglia

Lloyd Evans, la cui famiglia proviene dal Galles, ora gestisce il sito JWSurvey. La sua famiglia lo ignora da quando ha lasciato l’Organizzazione.

Suggerisce che quanto accaduto nelle organizzazioni dovrebbe indurre a porsi delle domande, come ha fatto la Chiesa cattolica

“Nella Chiesa Cattolica può trattarsi di casi di sacerdoti e persone che lavorano per la Chiesa che hanno abusato delle loro posizioni. Ma nei Testimoni  può essere solo un membro regolare della congregazione”.

I Testimoni di Geova considerano gli abusi sui minori ” prima di tutto un peccato e in secondo luogo un crimine.”

“Se una persona della congregazione ritiene che sua figlia sia stata molestata e il molestatore è nella congregazione, invece di chiamare subito la polizia, i Testimoni di Geova sono indottrinati a non  portare il proprio fratello in tribunale”, dice Lloyd.

 

Gli anziani sono attendibili

“Dovranno chiamare gli anziani e dire << la tale persona ha molestato mia figlia>>. Gli anziani poi indagheranno.

Loro sono fonte di fiducia per i geovisti. Mark Sewell era  un anziano. Se la persona accusata non confessa il peccato, e non vi sono altri testimoni,  si deve lasciare la questione in mano alla congregazione”, afferma Lloyd.

Le cause civili contro i Testimoni di Geova potrebbero portare altre cause.

C’è la possibilità che altre vittime riescano più facilmente a farsi avanti  proponendo richieste legali e gli avvocati avranno maggiori possibilità di successo”, ha sostenuto l’avvocato Anand Doobay.

” Possono venire alla luce prove che la polizia non conosce ancora. Questo può condurre la polizia ad aprire un’inchiesta penale”

Non  c’è alcun limite di tempo per l’avvio dell’indagine penale.

 

Posizioni di fiducia

Un portavoce dei Testimoni di Geova ha riferito: “Abbiamo cercato di  educare le famiglie a educare e proteggere i loro bambini, affinché i bambini possono proteggere se stessi se si trovano in una certa situazione.”

Se un testimone di Geova risultata avere abusato di  qualcuno, se ricopriva una posizione di fiducia non godrà mai più di quella posizione”

Alla domanda sul perché Sewell non fosse stato cacciato dalla congregazione il portavoce ha risposto “Non possiamo fare commenti su situazioni specifiche. Noi non diamo informazioni personali”

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...