AUSTRALIA. Ospedale di Brisbane si appella alla Corte Suprema per salvare la vita di un bambino di 7 anni. I genitori, Testimoni di Geova, rifiutano la trasfusione di sangue

31 Maggio 2015

LA BATTAGLIA LEGALE TRA UNA COPPIA DI TESTIMONI DI GEOVA CHE NON VUOLE SOTTOPORRE IL PROPRIO FIGLIO A TRASFUSIONE DI SANGUE E L’ OSPEDALE PER BAMBINI CHE LO HA IN CURA

Una coppia di Testimoni di Geova è coinvolta in una battaglia legale presso la Corte Suprema per il loro rifiuto di consentire a un ospedale di Brisbane (il Lady Cilento Children’s Hospital), di praticare la trasfusione di sangue al loro bambino di 7 anni.

News Corp ha riferito che il ragazzino nominato come “J”, soffre di una grave patologia del fegato ed è parere dei medici che morirà di insufficienza epatica se non sarà sottoposto a trapianto. “J” soffre anche di ipertensione portale, una condizione clinica che può determinare danni per gli alti organi. L’intervento chirurgico, sostengono i medici, curerebbe la sua malattia e risolverebbe l’ipertensione, garantendo al bambino una miglior qualità di vita.

Per questo motivo l’ospedale Lady Cilento, ha chiesto alla Corte Suprema di consentire al personale medico di amministrare le necessarie trasfusioni di sangue durante l’operazione.

Un gastroenterologo pediatrico, il dottor Loo Ee, che ha avuto in cura “J” dal 2008, ha presentato un affidavit presso la Corte Suprema affermando che il piccolo paziente morirà entro tre anni senza un trapianto di fegato e che in un bambino come “J” anche la perdita di una quantità relativamente piccola di sangue, può essere significativa.

Il padre di “J” ha firmato il consenso per il trapianto ma non quello per la trasfusione di sangue a causa delle sue convinzioni religiose.

In un’altro affidavit depositato in Tribunale, il Direttore del Queensland Liver Transplant Service, il Prof. Jonathan Fawcett, ha dichiarato che il 95% dei trapianti di fegato necessitano di trasfusione di sangue e che nel caso di “J” intervenire evitando la trasfusione potrebbe compromettere le possibilità di recupero del paziente con possibilità di prognosi infausta.

La richiesta dell’ospedale sarà oggetto di audizione il mese prossimo.

 

La notizia è stata liberamente tratta dall’articolo “Brisbane hospital turns to Supreme Court in bid to give Jehovah’s Witness boy vital blood transfusion“, pubblicato si 9News, qui:

http://www.9news.com.au/national/2015/05/31/09/06/brisbane-hospital-turns-to-supreme-court-in-bid-to-give-jehovah-s-witness-boy-blood-transfusion

 

Vedi altri articoli ai seguenti link:

 

http://www.dailymail.co.uk/news/article-3104194/Hospital-fights-parents-boy-seven-court-doctors-life-saving-liver-transplant-refuse-permission-blood-transfusions-Jehovah-s-Witnesses.html

 

http://www.couriermail.com.au/news/queensland/jehovahs-witness-parents-refuse-consent-for-sons-life-saving-blood-transfusion/story-fnn8dlfs-1227376179006

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...