CINA. Giro di vite su pratiche superstiziose e culti illegali. Pene aumentate fino al carcere a vita

25 Giugno 2015

CINA, STRETTA SUI CULTI

La Cina potrebbe applicare la pena dell’ergastolo, oltre alla confisca dei beni e a multe per i crimini più gravi che hanno a che fare con i culti, in crescita nel paese. Oggi la pena massima prevista è di 15 anni. L’emendamento al codice penale sarà presentato alla riunione del Comitato permanente del Congresso nazionale del popolo. (l’organo legislativo cinese), il 1 luglio. Secondo il progetto di modifica, in casi minori i  trasgressori saranno privati ​​dei loro diritti politici, condannati a non più di tre anni di carcere e multati. La nuova stretta sui culti ha tuttavia suscitato perplessità e critiche anche in virtù delle persecuzioni denunciate da Falun Gong, un’organizzazione considerata illegale e malvagia dal governo cinese.

 

NOTA: Leggi articolo pubblicato qui:

http://www.todayonline.com/world/china-may-increase-penalties-illegal-cults-life-prison

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...