Risarcire le vittime di abusi sessuali nei Testimoni di Geova? Possibile ma solo se conforme alla parola di Dio. Membro del Corpo Direttivo della chiesa geovista lo dichiara alla Commissione reale australiana sugli abusi su minori

15 Agosto 2015

I risarcimenti per gli abusi dipendono da Dio

Geoffrey Jackson

 

I Testimoni di Geova hanno affermato alla “Commissione reale australiana sulle risposte istituzionali agli abusi sessuali sui minori” che risarciranno le vittime di abusi sessuali se lo dice Dio.

L’anziano membro del Corpo Direttivo, Geoffrey Jackson, ha dichiarato che ogni modifica alle regole e alla dottrina che verrà apportata dai Testimoni di Geova dovrà essere suggerita di Dio.

Jackson ha spiegato che la parola di Dio è accessibile tramite la Bibbia e la sua interpretazione della chiesa del I secolo.

Il giudice Peter McClellan che presiede la Commissione, gli ha domandato se la chiesa sarebbe disposta a prendere parte a un programma di collaborazione con le altre istituzioni per fornire un risarcimento finanziario alle vittime degli abusi.

Jackson ha risposto che la chiesa avrebbe bisogno di valutare che “niente di scritturale ci impedisca di fare questo“, ma si trattava di qualcosa non del tutto fuori dal “campo delle possibilità“.

La Commissione sta anche esaminando il motivo per cui nessuno dei 1006 casi australiani di abusi sui minori registrati nella chiesa in un periodo di 50 anni, è stato segnalato alla polizia.

Jackson ha sostenuto che c’era un supporto biblico alla pratica di non andare alla polizia, ma la chiesa si sarebbe conformata al diritto secolare se la segnalazione alla polizia era obbligatoria.

Ha anche citato la Bibbia per difendere l’esclusione delle donne dai ruoli decisionali nel geovismo e per sostenere che la regola dell’obbligo di due testimoni per dimostrare qualsiasi condotta sbagliata, ha una forte base scritturale.

Ha detto che le donne non avrebbero mai potuto ricoprire ruoli di leadership nei Testimoni di Geova, perché la Bibbia lo vieta e ha citato la Scrittura che ammonisce le donne della congregazione dal diventare presuntuose e dal discutere con i capi della chiesa

Il giudice  McClellan ha per contro sottolineato l’importanza del coinvolgimento delle donne nel decidere se una denuncia di abusi sessuali sia vera e nel sostegno alle vittime.

Jackson ha mancato di porgere le proprie scuse alle persone abusate dagli anziani, ma ha affermato essere “percepibile” la possibilità che chiesa possa scusarsi laddove vi sia una decisione collegiale.

Il consigliere di Commissione, Angus Stewart, ha contestato il signor Jackson sulla base scritturale dell’obbligo di due testimoni nel caso di violenza sessuale.

Stewart ha citato il Deuteronomio, un libro dell’Antico Testamento nel quale è scritto che se una donna viene violentata in un campo e grida e non ci sono altri testimoni ciò è comunque sufficiente perché l’uomo sia lapidato a morte.

“Non è forse vero che Gesù  interrogato su un caso di abuso sessuale potrebbe essersi riferito a questa parte del Deuteronomio?” ha chiesto Stewart.

Jackson ha risposto che gli sarebbe certamente piaciuto porre a Gesù quella domanda, ma per il momento non poteva. “Spero in futuro“, ha concluso.

Jackson e altri funzionari della chiesa hanno dichiarato alla Commissione che la regola dei due testimoni in casi di abuso stava cambiando.

La Commissione aveva precedentemente ascoltato che la chiesa crede che la fine del mondo sia prossima e solo 144.000 saliranno in cielo, gli altri vivranno nel paradiso in terra.

 

Testo liberamente tratto dall’articolo “Abuse redress depends on God: Jehovah’s” pubblicato in data odierna su 9NEWS al seguente link

http://www.9news.com.au/national/2015/08/14/03/37/inquiry-to-hear-from-top-jehovah-member

 

NOTA: Sull’audizione del sig. Geoffrey Jackson, membro del Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova, vedi altro articolo postato qui:

https://favisonlus.wordpress.com/2015/08/14/commissione-reale-australiana-sugli-abusi-su-minori-le-risposte-e-le-non-risposte-di-geoffrey-jackson-membro-del-corpo-direttivo-dei-testimoni-di-geova/

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...