STATI UNITI. Petizione per revocare lo status 501 (c) (3) alla Società Torre di Guardia-Congregazione dei Testimoni di Geova

PETIZIONE: Revocare lo status 501 (c) (3) alla Società Torre di Guardia

 

L’organizzazione conosciuta come Congregazione cristiana dei Testimoni di Geova o Watchtower Bible & Tract Society (Società Torre di Guardia) con sede a Brooklyn, New York, ha per molti anni beneficiato di quello status che è noto come 501 (c) (3), per il quale un’organizzazione no-profit è esente dal pagamento dell’imposta federale sul reddito, se le sue attività hanno le seguenti finalità:

esclusivamente per scopi religiosi, caritatevoli, scientifici, letterari, o per fini educativi, o per il controllo della sicurezza pubblica, o per promuovere la competizione nazionale o internazionale dello sport dilettantistico, o per la prevenzione della crudeltà verso bambini o animali.

Questa organizzazione religiosa ha fallito miseramente  per quanto concerne la protezione dei bambini e dei loro membri, da molestie su minori, stupri e, nel complesso, dalle aggressioni a sfondo sessuale.

Per molti anni le loro dichiarazioni di proteggere i minori, i più vulnerabili sotto la loro tutela, sono state scandalosamente smentite quando sono stati esaminati i documenti sulla pedofilia

Uno sguardo più attento mostrerà che questa organizzazione ha in realtà incoraggiato la vittimizzazione a causa delle sue politiche basate sulla Bibbia.

Crediamo che questo metta in discussione il loro status di associazione di beneficenza.

Numerosi casi concernenti molestie sessuali sono stati risolti negli Stati Uniti e molti altri, in cui la leadership di questa organizzazione ha fallito nel mantenere informate, nel loro insieme, le famiglie e le loro congregazioni su riconosciuti pedofili e predatori sessuali tra loro, sono ancora pendenti.

Questi predatori sono stati autorizzati a detenere posizioni di fiducia e autorità come Servitori di Ministero e Anziani. Anche noti predatori sessuali che non rivestivano un ruolo fondamentale nella leadership, hanno potuto svolgere attività di assistenza sul campo. Questi riconosciuti pedofili hanno fatto pubblica attività di proselitismo così come condotto studi biblici con minori, senza sorveglianza.

A causa di queste deboli politiche organizzative, la Società Torre di Guardia è stata ripetutamente citata in giudizio negli Stati Uniti e nel mondo, per milioni di dollari a titolo di risarcimento per gli abusi sessuali. Le attuali politiche della Torre di Guardia e della Congregazione cristiana dei Testimoni di Geova non stanno garantendo l’utilizzo dei fondi donati dai loro membri in modo da essere usati per lo scopo previsto, l’opera di predicazione mondiale.

Alla luce dei frequenti acquisti immobiliari e delle vendite, riteniamo che l’organizzazione della Torre di Guardia stia traendo profitto e non ridistribuendo correttamente i fondi quale organizzazione benefica. Noi riteniamo che questo richieda una revisione legale da parte dell’Agenzia delle imposte americana (IRS Internal Revenue Service), che riveli la vera destinazione dei fondi e verifichi se i fondi donati vengono adeguatamente utilizzati, come richiesto dallo status di organizzazione caritatevole.

La leadership della Torre di Guardia ha arrogantemente rifiutato di presentarsi  quando è stata citata in giudizio in tribunale per rispondere delle accuse di abusi sui minori. Hanno distrutto o rifiutato di presentare migliaia di registrazioni interne riguardanti le indagini di pedofilia all’interno della loro organizzazione.

La Commissione Reale australiana sulle risposte istituzionali all’abuso sessuale infantile, sta esaminando la Società Torre di Guardia per le accuse di inefficiente gestione dei casi di violenza sessuale e per l’uso di tattiche intimidatorie. Inoltre, gli anziani locali, che si sentono sotto pressione da parte dei loro rispettivi uffici di filiale, risultano sotto inchiesta anche perché scoraggiano le vittime di abusi dal segnalare tali fatti alle autorità e a qualificati professionisti della salute mentale, come terapeuti e psicologi.

La leadership della Torre di Guardia ha recentemente ammesso di aver nascosto 1006 casi di denunce di abusi sui minori e indagini interne che coprono decenni solo in Australia.

La loro politica in materia di divieto di trasfusioni di sangue salvavita ha inoltre causato la morte inutile di molti testimoni di Geova, compresi i bambini.

Chiediamo anche che l’IRS e il governo degli Stati Uniti continuino a indagare su questa organizzazione e la sua leadership per:

le inflessibili, pericolose e obsolete politiche sulla esclusione o scomunica nota come disassociazione

• gli abusi sui minori

• il divieto di trasfusioni di sangue salvavita che colpiscono i bambini e che li classifica come una organizzazione simile a un culto, che non riesce a proteggere i bambini e provoca danni ai minori, alla salute generale e al benessere dei cittadini. 

Come attuali praticanti, come ex membri, come non affiliati a detta organizzazione, chiediamo con forza che i reati di abusi sui minori e le politiche obsolete vengano alla luce e abbiano una maggiore copertura da parte dei principali media negli Stati Uniti.

Sarebbe un’azione responsabile per l’IRS revocare loro lo status 501 (c) (3) quale organizzazione non-profit esente da tasse.

 

PER FIRMARE LA PETIZIONE, VEDI

https://www.change.org/p/internal-revenue-service-revoke-501-c-3-status-of-the-watchtower-bible-amp-tract-society?source_location=petition_footer&algorithm=promoted

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...