Ero diventato un manipolatore della mente ora aiuto le vittime delle sette e di organizzazioni religiose devianti. La storia di Rocco Politi, presidente dell’associazione Quo Vadis

31 Agosto 2015

Da: LA GAZZETTA DI MODENA

«Vuoi uscire da una setta? Ti aiutiamo»

L’associazione Quo Vadis di Modena sta operando con contatti on line «ma l’obiettivo è aprire una sede vera e propria in città»

di Gabriele Farina

MODENA. «Ero diventato un manipolatore delle menti, ora faccio il contrario». Rocco Politi è il fondatore di Quo Vadis,un’associazione modenese che segue persone in crisi d’identità perché legati al mondo delle sette. «Siamo contro tutte le organizzazioni religiose devianti – dice Politi – le sette e le pseudo-religioni moderne che fanno proselitismo agguerrito su tutto il territorio nazionale». Una realtà spesso sommersa, le cui dimensioni sarebberp più grandi di quanto si potrebbe pensare. «Quando facevo parte dei Testimoni di Geova c’erano circa un migliaio di persone che ne facevano parte a Modena – continua Politi – ma il problema è tutto ciò che è ramificato. Ognuno ha un amico, un parente, un conoscente, un “gancio”. Durante le conferenze chiedo sempre di alzare la mano a chi ha avuto un contatto: la alzano tutti».

Rocco Politi parla per esperienza diretta. «Sono entrato quando avevo otto anni – ricorda – e ho rivestito tutte le cariche fino ai quarantotto. Da manipolato sono diventato un manipolatore delle menti: Sapevo come invogliare le persone a far parte dell’organizzazione»….

 

CONTINUA LA LETTURA DELL’ARTICOLO QUI:

http://gazzettadimodena.gelocal.it/modena/cronaca/2015/08/31/news/vuoi-uscire-da-una-setta-ti-aiutiamo-1.12011470

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...