L’informazione viaggia sul web: quale futuro per Scientology? (seconda e ultima parte)

8-9 Settembre 2015

Internet “ucciderà” Scientology?

Di seguito la traduzione in lingua italiana dell’articolo di Nolwenn Le Blevennec, “Internet va-t-il tuer la scientologie ?” pubblicato su L’OBS Rue89.

La prima parte è consultabile qui:

https://favisonlus.wordpress.com/2015/09/08/linformazione-viaggia-sul-web-quale-futuro-per-scientology-prima-parte/

 

L’organizzazione (Scientology), non comprende né la portata di internet né il suo universo (il suo tono, la sua cultura, il suo umorismo). Alla fine degli anni ’90, la setta ha chiesto a tutti i suoi membri di creare un proprio sito per “accaparrarsi” il web. Ogni membro ha ricevuto un kit per lanciare la sua piattaforma. Questi mini-siti, brutti e zeppi di copia-incolla, (ciò che Google detesta), sono scomparsi nei meandri di internet. E’ un sollievo per tutti.

Quindici anni dopo, la setta continua a sbagliarsi: quando s’attacca al documentario Going clear, utilizzando messaggi sponsorizzati su Twitter, il risultato è ridicolo.

Contattato da Rue89, Geir Isene, ex consigliere web di Scientology, ritiene sia questione di arroganza. Lo spiega con il fatto che Ron Hubbard, (fondatore di Scientology), non ha previsto il web. Non l’ha “pensato” e dunque i suoi adepti non possono valutarne l’importanza.

Scientology è una delle ultime organizzazioni al mondo ad aver abbandonato il télex“, ha aggiunto ridendo.

Scientology deve far fronte anche a una incapacità naturale di prosperare sul web.

Serge Blisko, attuale presidente della Missione interministeriale di vigilanza e contrasto alle derive settarie (MIVILUDES) analizza: <<su internet la dottrina più riservata, il più piccolo movimento apocalittico, possono trovare eco. E’ il luogo ove si diffonde ogni tipo di teoria del complotto, dove il vero si mescola col falso. Ma quello che io ho notato è che internet per sua natura non è favorevole ai movimenti molto gerarchizzati e piramidali. Internet pone sullo stesso piano vero e falso, il professore universitario e lo studente hanno lo stesso diritto di parola. Non esiste parola ufficiale. Per Scientology è una cosa terribile. Resta un’organizzazione pericolosa, ma ha difficoltà a potersi presentarsi naturalmente e pacificamente su internet>>

Questo aspetto piramidale dell’organizzazione si riflette in tutte le esperienze di Scientology sul web. Tutti i siti istituzionali della chiesa di Scientology sono gestiti a Los Angeles, senza tener in considerazione le differenze culturali di ogni paese. E’ un pasticcio, senza anima. La produzione video è altrettanto uniforme. La serie  <<Incontra uno Scientologist>>ad es., si propone di presentare degli scientologist nella loro vita privata.  Ma si tratta di qualcosa di eccessivo, il parlare non è libero.

“x13”, l’ex staff del Celebrity Centre, commenta: “Non c’è niente di umano, niente di personale, nessuna cosa a cui aggrapparsi, perché in Scientology la verità non è tollerata. Molto tempo fa tenevamo delle riunioni di celebrazione tutti i venerdì sera al Celebrity Centre, si beveva coca-cola e quelli che erano saliti di livello facevano dei discorsi. Ma affinché questo fosse coerente con la parvenza sociale, gli interventi erano controllati. Potevi vedere Jean-Philippe salire sulla pedana, estrarre il suo foglio corretto e ringraziare la gerarchia. [Eric Roux, portavoce di Scientology, smentisce questa mania di censura].

Scientology è poco presente anche sui social network perché mal sopporta la discussione animata e orizzontale, i detrattori sono giudicati nocivi. Molti adepti sono presenti su fb ma si ritrovano in gruppi privati. La chiesa francese di Scientology, ad es., non dispone di una sua propria pagina.

Eric Roux ha detto ” Perché dovrebbe? Se trascorressimo il nostro tempo a rispondere ai pettegolezzi, non avrebbe alcun senso. Se avessi una pagina, sarebbe necessario moderarla. Il proselitismo è nel nostro DNA, ma non questo tipo di proselitismo”.

 

Libera traduzione a cura favisonlus

 

FONTE ORIGINALE: OBS Rue89

http://rue89.nouvelobs.com/2015/09/07/internet-va-t-tuer-scientologie-260942

 

 

 

 

 

 

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...