SETTE E RISCHI PER LA SALUTE. LA FRANCIA SI MOBILITA NELL’OPERA DI SENSIBILIZZAZIONE DEGLI OPERATORI SANITARI

24 Settembre 2015

DERIVE SETTARIE. CRESCONO LE SEGNALAZIONI CONCERNENTI IL SETTORE DELLA SALUTE.

La MIVILUDES, Missione interministeriale di vigilanza e contrasto alle derive settarie, ha annunciato la decisione di siglare un accordo di partenariato con gli Ordini dei medici e degli infermieri, per sensibilizzare maggiormente gli operatori sanitari sul rischio delle derive settarie e migliorare la presa in carico dei pazienti.

Più del 40% delle segnalazioni pervenute alla Missione interministeriale di vigilanza e contrasto alle derive settarie (MIVILUDES), concernono il settore della salute e nel corso degli ultimi tre anni il numero di dossier ha visto un aumento del 50%.

Il sostegno del pubblico a terapie alternative prive di basi e validità scientifica e la fioritura di corsi di formazione che rilasciano diplomi non riconosciuti dallo Stato a persone che abusano della fragilità dei pazienti, possono esporre questi ultimi a rischi di derive settarie” ha spiegato Serge Blisko, medico e presidente della Miviludes, aggiungendo che “parallelamente alla salute, la ricerca del benessere e del miglioramento personale, possono presentare analoghi pericoli

Per questo la Missione interministeriale francese ha deciso di siglare un accordo di partenariato con l’Ordine dei Medici e l’Ordine nazionale degli Infermieri al fine di sensibilizzare maggiormente gli operatori rispetto questo problema. L’obiettivo generale è quello di “migliorare la qualità della presa in carico dei pazienti, in particolare quando questi abbiano riserve sul percorso di cure, vale a dire la scelta di un terapeuta o di un trattamento complementare. Ci sono sempre più falsi professionisti della salute, che chiamiamo « dérapeuthes », persone che sfuggono al controllo, spesso muniti di diplomi totalmente falsi, che propongono di guarire i pazienti con trattamenti privi di effetti collaterali o senza ricorso alla chirurgia ” ha aggiunto Blisko.

Determinati gruppi e autoproclamati terapeuti sviluppano metodi empirici di diagnosi, propongono addirittura la sospensione delle cure mettendo a rischio la salute dei pazienti, nel quadro delle pratiche connesse all’esercizio abusivo della professione medica e alla truffa. Le persone anziane, tra gli 80-85 anni, sono quelle maggiormente esposte.

Il Centro contro la manipolazione mentale (CCMM), una delle principali associazioni francesi di lotta ai fenomeni settari, considera, in particolare, i corsi di formazione nel settore comportamentale (coaching, gestione dello stress, intelligenza emozionale…), come una porta d’accesso ai gruppi settari e ritiene il 10% dei corsi formativi siano alquanto discutibili.

 

Libera traduzione a cura favisonlus

FONTE: francetvinfo

http://www.francetvinfo.fr/sante/prevention/derives-sectaires-mieux-sensibiliser-les-soignants_1098191.html

 

NOTA: Vedi anche intervista a Serge Blisko, presidente della Miviludes, al link di seguito

http://www.la-croix.com/Ethique/Medecine/Comment-lutter-contre-les-derives-sectaires-dans-le-monde-de-la-sante-2015-09-25-1361035

 

 

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...