Le sette controllano l’indignazione popolare. L’opinione di un riconosciuto economista messicano

28 Settembre 2015

COSI’ LE SETTE CONTROLLANO E ALIENANO LE FAMIGLIE MESSICANE

Attraverso la religione, le sette separano le famiglie, dividono le opinioni e distolgono la popolazione da temi come l’economia, l’aumento dei prezzi, i bassi salari e la svalutazione.

La globalizzazione del mercato in cui si trova il Messico, comprende la questione religiosa: tramite varie sette gli Stati Uniti controllano le famiglie messicane, le tengono lontane dalle questioni economiche ed evitano le proteste per l’aumento della povertà nel paese, ha dichiarato l’economista Efraín Asís Campos che ha descritto come incredibile la crescita di sette e religioni che appaiono improvvisamente nelle zone povere delle città.

Attraverso la religione riescono a separare le famiglie, dividere le opinioni e distogliere la popolazione da questioni come l’economia, l’aumento dei prezzi, i bassi salari e la svalutazione e per tale motivo si permette loro di operare, in pratica sono diventate  la zattera di salvataggio del governo, poiché in tal modo non esiste protesta “, ha spiegato l’economista

Una prova è che quando una famiglia decide di lasciare la chiesa tradizionale, a poco a poco si allontana dalla società, si chiude nel proprio mondo e non riesce a seguire i grandi problemi che si verificano nel paese. Dividere la gente e la società e alienare gli individui dai problemi del paese, secondo Efraín Asís Campos , rientra nella strategia del governo americano, dei grandi capitalisti.

Per l’esperto, mentre la chiesa tradizionale non applica strategie per evitare l’uscita dei parrocchiani, le sette straniere invadono il paese, allontanano la gente dai problemi reali e facilitano l’aumento della povertà come dettato dalla Banca Mondiale e dal Fondo Monetario Internazionale.

 

Testo liberamente tratto da un articolo di Esequiel AGUILERA

FONTE ORIGINALE: LA VOZ

http://www.periodicolavoz.com.mx/articulo/sectas-controlan-irritacion-popular

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...