OSCE. Dichiarazione di Danièle Muller-Tulli, presidente della Federazione Europea dei Centri di Ricerca e Informazione sul settarismo ( Trad. ITA)

Settembre/Ottobre 2015

Human Dimension Implementation Meeting 2015 | OSCE

 

FECRIS – La Federazione Europea dei Centri di Ricerca e Informazione su Culti e Sette, riunisce associazioni di sostegno delle famiglie e delle vittime che lottano contro il condizionamento indebito in più di 30 paesi.

La FECRIS dal 2007 ha sempre presenziato a tutte le sessioni dell’ODIHR a Varsavia, per cercare di attirare la vostra attenzione sulla realtà. Infatti, le lobby settarie, presenti qui in gran numero, continuano a proclamare che la nostra organizzazione combatte contro la libertà e contro i diritti umani, e soprattutto contro la libertà di credo e di religione.

Questa lobby diffonde continuamente sul web articoli diffamatori per screditare l’organizzazione e le associazioni socie. Lo scopo è chiaramente quello di creare confusione fra setta e religione per poi strumentalizzare i diritti umani.

La FECRIS non si occupa di religione né di politica. E’ politicamente e religiosamente neutrale . La sua missione è quella di riunire le associazioni che difendono le vittime danneggiate dall’indebita influenza di gruppi o individui, e supportare le loro famiglie.

Questi gruppi non sono, contrariamente a quanto sostengono, nuovi movimenti religiosi il cui obiettivo consisterebbe nell’assicurare illuminazione spirituale nelle vite dei loro seguaci. Possiedono un’agenda segreta e violano i principi dello Stato di diritto. Agiscono secondo i capricci dei loro leader o guru, che si attribuiscono tutti i poteri dello Stato, legislativo, esecutivo e giudiziario.

La setta è uno stato nello stato, in cui il potere di governo è assunto dal guru che si è preso la libertà di recepire il diritto.

E’ tempo che istituzioni come l’OSCE e i governi che ne fanno parte, se ne rendano conto; come ha osservato l’avv. Jean Pierre Jougla, membro del nostro consiglio direttivo, “il progetto settario è quello di cambiare i paradigmi dei nostri Stati democratici su cui si basano TUTTI i principi sovrani delle nostre società”

E’ tempo che i governi qui presenti realizzino che questi gruppi, arrivati qui per diffamarci pubblicamente davanti a voi, seguono un modello totalitario, il cui solo scopo è sottomettere coloro che vi aderiscono, dopo aver provocato la frattura con la vita precedente dei propri membri per poterli meglio sfruttare finanziariamente e sessualmente, in totale dispregio del diritto, grazie a sistemi escogitati per conseguire il loro obiettivo: l’illimitata devozione dei loro seguaci, una dedizione che può arrivare fino alla morte.

Quanto sono credibili questi gruppi che accumulano processi per pedofilia, frode, violazione dei diritti umani, violenze sessuali e abuso dei beni sociali?

Né la diffamazione delle nostre associazioni né il disprezzo della legge, produrranno democrazie come noi vorremmo siano, rispettose dei diritti fondamentali come sono descritti nella Convenzione Europea per i Diritti dell’Uomo, nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, nella Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia.

 

NOTA: Il testo originale è consultabile sul sito dell’ OSCE (Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa), al seguente link

http://www.osce.org/odihr/187631

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...