ABUSI SESSUALI SU MINORI. TESTIMONI DI GEOVA ANCOR PIÙ OMERTOSI DEI SACERDOTI CATTOLICI. LO SOSTIENE MASSIMILIANO FRASSI PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE DI TUTELA MINORI PROMETEO E CONSULENTE DI SCOTLAND YARD

Novembre 2015

Notizia tratta dal blog dell’Associazione Vittime della Società Torre di Guardia

ESPERTO AFFERMA CHE I TESTIMONI DI GEOVA SONO PIU’ OMERTOSI DELLA CHIESA CATTOLICA SUI CASI DI ABUSO SESSUALE INFANTILE

 

Nei giorni scorsi Milla Prandelli de il quotidiano il GIORNO ha pubblicato un’ intervista a Massimiliano Frassi, consulente di Scotland Yard e presidente di Prometeo, un’ associazione italiana che si occupa di abusi sui bambini a livello internazionale. Dal 2000 Prometeo riunisce annualmente nel nostro paese i migliori esperti a livello mondiale, con cui si pregia di collaborare, anche nell’ambito del convegno internazionale “Infanzia Violata”, che dal 2004 viene replicato nelle nostre città.
Tra i vari relatori intervenuti ai convegni dell’associazione fondata e diretta da Frassi, si ricorda la presenza, per la prima volta in Europa, della sezione “crimini contro i minori” della prestigiosa F.B.I. di New York City, della Rete americana dei sopravvissuti agli abusi dei sacerdoti (SNAP), che rappresenta il più importante gruppo di supporto al mondo per le vittime di pedofilia, e della stessa Scotland Yard di Londra. Al riguardo, Prometeo è l’unica associazione italiana che collabora con le forze di polizia del Regno Unito di Scotland Yard. Inoltre, una volta al mese, Frassi e il suo prestigioso team di collaboratori, organizzano un corso di formazione permanente con esperti di caratura internazionale esclusivamente riservato ad agenti delle forze dell’ordine, (Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Municipale, etc.). Per alcune Questure, il corso è diventato obbligatorio per i propri operatori specializzati nel contrasto della pedofilia e delle violenze in danno di donne e minori.

L’associazione segue con attenzione il fenomeno della pedofilia anche nei contesti di gruppi e movimenti coercitivi  e di organizzazioni e confessioni spirituali e/o religiose, esaminandone, tra l’altro, le politiche di gestione dell’abuso sessuale minorile, non di rado gravemente carenti .Nella recente intervista rilasciata al quotidiano milanese, focalizzata sull’abuso intrafamiliare e sulla sua incidenza nel bresciano, oltre a ricordare che il dato dell’abuso sui bambini, per quanto allarmante continua rimanere sottostimato, Frassi ha menzionato anche il caso di pedofilia più eclatante nel bresciano, “quello dell’ex direttore del seminario,don Marco Baresi che per ironia della sorte, per un certo periodo si è trovato a trascorrere i domiciliari alla Casa del Giovane di Bergamo, ovvero una comunità per ragazzi con problemi“.

Il direttore di Prometeo ha poi evidenziato il fatto che tanti episodi continuano a non venire riportati perché toccare la chiesa resta un tabù“, sottolineando che tuttavia non si tratta di un problema solo della Chiesa cattolica. E non ha usato mezzi termini per spiegarlo: <<Succede anche in altre religioni, come ad esempio nei Testimoni di Geova, che sono ancora più omertosi dei sacerdoti>>. Inequivocabili e sferzanti parole quelle pronunciate dall’autorevole esperto, a ulteriore e drammatica conferma di uno scandalo internazionale diventato oramai trasparente, come dimostrato anche dal caso di studio concernente l’organizzazione geovista, di cui si è recentemente occupata la “Commissione reale australiana sulle risposte istituzionali alle accuse di abusi su minori”, a cui rimandiamo, ancora una volta, gli eventuali lettori interessati.

FONTI DELLA NOTIZIA:

http://www.ilgiorno.it/brescia/orchi-famiglia-1.1446993

http://www.childabuseroyalcommission.gov.au/case-study/636f01a5-50db-4b59-a35e-a24ae07fb0ad/case-study-29,-july-2015,-sydney

IL SITO DELL’ASSOCIAZIONE PROMETEO

http://www.associazioneprometeo.org/cms/

 

FONTE ORIGINALE DELL’ARTICOLO

https://associazionevittimetorrediguardia.wordpress.com/2015/11/11/abusi-sessuali-su-minori-testimoni-di-geova-ancor-piu-omertosi-dei-sacerdoti-cattolici-lo-sostiene-massimiliano-frassi-presidente-dellassociazione-di-tutela-minori-prometeo-e-alo-pedofilia/

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...