Elevazione spirituale o pornografia? Uno psicologo racconta uno degli aspetti più controversi del Movimento per l’Integrazione dello Spirito nell’Assoluto (MISA)

Dicembre 2015

Già al centro di un’inchiesta giudiziaria italiana che vede coinvolti il leader e alcuni membri, il controverso Movimento per l’Integrazione dello Spirito nell’Assoluto(MISA) ha suscitato preoccupazioni  e conseguenti ricerche e approfondimenti anche in altri paesi, tra i quali l’Uruguay. Quella che segue è la libera traduzione di un recente articolo a firma dello psicologo ed esperto di culti coercitivi Álvaro Farías Díaz, che si è interessato al caso.

La secta del Porno Yoga en Uruguay

LA SETTA DEL PORNO YOGA IN URUGUAY

Nell’agosto scorso informavamo circa l’infiltrazione di una pericolosa setta di origine rumena nell’ambito dell’Università della Repubblica, a proposito di quello che era conosciuto come “Progetto Yoga e Meditazione UdelaR” (Proyecto Yoga y Meditación UdelaR)[1]

Il progetto era attivo all’interno del Servizio Centrale di Benessere Universitario ( (SCBU). Il coordinatore era il prof. Octav Fercheluc, “istruttore di yoga” dell’Accademia Spirituale di Yoga tradizionale Ananda (Academia Espiritual del Yoga tradicional Ananda), filiale in Uruguay della ben nota setta “Movimento per l’Integrazione dello Spirito nell’Assoluto” (MISA), guidata dal rumeno Gregorian Bivolaru, su cui grava una condanna alla reclusione e che risulta latitante e rifugiato in Svezia.

Fercheluc in varie occasioni aveva pubblicamente riconosciuto di essersi formato alla Scuola di Misa yoga e di aver ricevuto direttamente gli insegnamenti di Bivolaru, verso il quale vi sono imputazioni per abuso sessuale di minori, tratta di esseri umani e commercio illegale di pornografia.

Quest’ ultimo aspetto è probabilmente uno dei più controversi di quelli che vengono evidenziati della setta rumena MISA, che operava, come riferimmo all’epoca, all’interno dell’Università della Repubblica dell’Uruguay (UdelaR).

Potremmo dedicare vari articoli concernenti i collegamenti tra MISA, i suoi istruttori e la produzione e distribuzione di pellicole pornografiche. Molte di queste pellicole erano girate nel contesto dei campus annuali che la setta organizza a Costineşti (Romania). Si tratta di ritiri in cui le donne devono inviare innanzitutto una foto in costume da bagno o biancheria intima (apparentemente perché Bivolaru veda “l’aura”) e inoltre presentarsi con gli esami attuali dell’ HIV e della sifilide.

Foto di archivio. Il leader latitante di MISA, Gregorian Bivolaru

In tale contesto le donne venivano filmate mentre effettuavano la cosiddetta “prova segreta” che consisteva nel masturbarsi fino a raggiungere <<l’orgasmo urinario>>. Questi video sarebbero stati consegnati solo a Bivolaru ma finivano con l’essere distribuiti nel mercato del cinema porno. Con tutto ciò fatturavano milioni, evadevano le tasse e, cosa peggiore, molte donne senza saperlo a priori finirono esposte in vari film pornografici.

Sono numerosi i titoli dei riconosciuti film porno: ” Extasy of water” è forse uno dei più emblematici, pluripremiato al  Salón de Cine Erótico di Barcellona. Un altra pellicola molto nota è “The Magic Passage”, nella quale lavora Mihai Stoian (attualmente Advaita Stoian)[2] istruttore della Escuela Natha Yoga Center (Natha Yogacenter) ([3] di Copenhagen, collega e amico personale di Octav Fercheluc. Ci sono più film tutti diretti da Bella Maestrinna (Carmen Enache, attualmente Aghora Vidya). I filmati hanno partecipato a diversi Festival, sono state distribuiti commercialmente e su internet.

Nel nostro articolo facevamo riferimento a un episodio occorso a Capilla del Monte, Córdoba, Argentina[4]. Gli abitanti allertarono le autorità  cittadine in merito a un “accampamento” che si stava montando in una zona vietata, inoltre richiamarono l’attenzione sulla presenza di un gruppo di persone dalla parvenza di una setta di tipo orientale che realizzava video, presumibilmente di tantra yoga. Intervenne un ispettore al quale non fu permesso l’accesso al luogo, l’indomani non c’era nessuna tenda sul posto. Si potevano vedere cartelli che allertavano sulla presenza della setta rumena MISA e avvisavano i residenti invitandoli a visionare il documentario “El lado oscuro del culto tántrico”, disponibile su Youtube[5].

L’attenzione dei cittadini era stata richiamata dalla presenza di molti giovani, belle ragazze, modelli e da una coppia di rumeni, Tomas (Sattawa) Major e Carmen Enache, -che chiamavano Aghora (Vidya)-, responsabili del ramo argentino di MISA e produttori e direttori di vari film porno della setta.

Nelle scorse settimane ci siamo imbattuti in una notizia secondo cui il 24 novembre è uscito a Budapest il nuovo film diretto da Aghora Vidya, prodotto da Tomas (Sattawa) Major e al quale partecipano attori argentini membri della filiale argentina di MISA. Questo film intende creare un <<nuovo paradigma>> in materia di cinema. Non è un film pornografico, ha un alto contenuto erotico esplicito e nel trailer possiamo vedere una sintesi di quelle che sono le credenze di questa setta. La meta spirituale della donna sarebbe svegliare la sua dea interiore (Shatki), attraverso esperienze sessuali liberatorie che le permettano di raggiungere il piacere sessuale senza sotterfugi né repressioni, proponendo un’esperienza a partire dalla quale l’uomo riuscirebbe a dissociare l’orgasmo dall’eiaculazione e la donna a raggiungere una molteplicità di orgasmi a partire da una comunione col sublime e il divino. Un’idea strana e difficile da comprendere senza il contesto delle credenze esoteriche e pseudoscientifiche di MISA, sulle quali è necessario informarsi.

Questo nuovo film prodotto, diretto e recitato da membri di MISA si intitola “Continuamente amando”[6] e se guardiamo nel suo elenco di attori, troviamo María Noelia Falco nel ruolo di Almira[7].  María Noelia Falco appare nel video di presentazione del “Sistema Yoga – Academia Ananda” dell’ Uruguay[8], dove si può vederla al minuto 4.14 in cui afferma di aver sentito “un prima e un dopo” l’aver conosciuto lo yoga che promuovo Bivolaru, Fercheluc, la Accademia Ananda e MISA.

Nel curriculum di María Noelia Falco [9] possiamo osservare che è stata istruttrice di yoga in Uruguay presso l’Accademia Ananda dal 2014. Un altro degli attori, Ricardo Gutiérrez, dichiara di lavorare all’Academia Espiritual de Yoga tradicional Ananda. Ambedue sono una chiara evidenza dell’itinerario apparentemente spirituale che conduce alcuni “eletti” dello yoga a realizzare un film dal contenuto erotico, con una veste pseudomistica di auto-realizzazione spirituale.

Sono passati alcuni mesi dalla polemica suscitata a partire dal rapporto realizzato per Subrayado[10] (notiziario uruguayano). La diretta conseguenza è stata che il Progetto Yoga e Meditazione UdelaR è stato sospeso e con questo la possibilità della setta MISA di reclutare giovani studenti uruguaiani attraverso l’infiltrazione dell’Accademia Ananda, il suo ramo in Uruguay. Successivamente la questione è stata chiarita in modo più approfondito con il rapporto completo di  Marcela Maseda e Gabriel Pereira su VTV[11].

Almeno due dei seguaci di Fercheluc hanno preso parte diretta ed esplicita a questa nuova pellicola di MISA: sarebbe il momento opportuno per il Prof. Fercheluc di dare all’opinione pubblica qualche spiegazione più convincente. Esiste una relazione tra la setta MISA alla quale appartiene o non c’è vincolo con l’industria della pornografia?

L’Accademia Ananda continua realizzando le sue attività nel quadro della libertà di culto che vige in Uruguay: ha contribuito a vari festival e incontri e attualmente sembra molto attiva richiamando a iniziative sorprendentemente varie. Un ulteriore esempio di una amichevole copertura finalizzata al proselitismo… che nasconde un fine oscuro e poco spirituale.

 

[1] http://alvarofariasdiaz.blogspot.com.uy/2015/08/el-lado-oscuro-del-proyecto-yoga-udelar.html

[2] https://www.facebook.com/profile.php?id=100009426822289&fref=ts

[3] https://www.facebook.com/Natha.Yoga/?pnref=lhc

[4] http://www.lavoz.com.ar/ciudadanos/capilla-monte-se-opone-radicacion-secta

http://www.lavoz.com.ar/ciudadanos/yoga-mas-controvertido

[5] https://www.youtube.com/watch?v=hP_PSQV9Esk

[6] http://www.continuamenteamando.com/es/index.html

[7] http://www.continuamenteamando.com/es/equipo.html

[8] https://www.youtube.com/watch?v=ygWDCEOYkMY

[9] http://www.tibet.hu/epocha-cikk/cvnoelia-falco

[10] https://www.youtube.com/watch?v=urmLKcy9DcM

[11] https://www.youtube.com/watch?v=7GnRf1g_bN4

 

FONTE ORIGINALE: Blog di Álvaro Farías

http://alvarofariasdiaz.blogspot.it/2015/12/la-secta-del-porno-yoga-en-uruguay.html

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...