Comunità-setta il Forteto. Ok Mugello intervista il consigliere regionale Jacopo Alberti

5 Gennaio 2016

La certezza, da aggiungere al fatto che “Il Forteto” sia stato una comunità/setta di abusi e soprusi psicologici e fisici, rimane una: nel corpo politico giudiziario della Toscana c’è una ferita aperta e sanguinante da curare. Nasconderla, è un insulto alla dignità di chi crede nella giustizia.

Il Forteto, Fiesoli e il Mostro di Firenze: intervista a Jacopo Alberti

La convulsa vicenda de “Il Forteto” è da anni al centro della cronaca giudiziaria nazionale e non per questo, malgrado fatti accertati e condanne esplicite, la verità riesce ad emergere compiutamente. Inganni, coperture istituzionali e atteggiamenti reticenti rendono tuttora difficile una ricostruzione organica dell’universo facente capo a Rodolfo Fiesoli: un universo in cui molti sono entrati in veste di compagni di merende, ma pochi “ricordano” di essere stati.

Per approfondire l’argomento, OK!Mugello ha intervistato Jacopo Alberti, consigliere regionale della Lega Nord e membro della Commissione d’inchiesta bis, istituita dopo il processo di primo grado di giugno, in cui 16 dei 23 imputati per il caso Forteto sono stati condannati: anche se, in attesa dei successivi gradi di giudizio, tutti, compreso Fiesoli, rimangono a piede libero…

 

CONTINUA LA LETTURA DELL’ARTICOLO QUI

http://www.okmugello.it/firenze-provincia/forteto-fiesoli-mostro-firenze-intervista-jacopo-alberti/

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...