MILANO. Rituali, magia nera e violenza sessuale su una minore. Scatta l’inchiesta Unità tutela donne e minori della polizia locale. Convalidato l’arresto di un uomo che si diceva “il diavolo”

9 Gennaio 2015

Rituali e magia nera: sono il diavolo Abusi su una ragazzina di 14 anni

Pedofilo arrestato dalla polizia locale. Sequestrati pugnali, ceri e libri esoterici. L’accusa: violenza sessuale aggravata. Gli atti dell’indagine contengono un’altra vecchia storia

di Gianni Santucci

 

Sarà impossibile, per chiunque, comprendere cosa abbia sofferto la ragazzina, 14 anni, che s’è trovata chiusa in una stanza con un uomo che sosteneva di essere «il diavolo»; che le aveva fatto stringere un patto, bucando con un coltello il suo dito e quello di lei, per mescolare il sangue; un uomo che prima le aveva promesso di esaudire i suoi desideri, grazie alle sue capacità divinatorie, ma poi s’era fatto minaccioso, chiedendo «qualcosa in cambio»: altrimenti, diceva, avrebbe fatto ammalare e morire i suoi genitori. Martedì scorso gli investigatori della polizia locale sono entrati in casa di quell’uomo, 42 anni, per arrestarlo, e nella stanza in cui la ragazzina ha raccontato di essere stata violentata hanno trovato molti oggetti, che sono una conferma importante per l’inchiesta, perché la giovane ne ha parlato nella denuncia. Sono elencati nel verbale di sequestro e raccontano molto di questa storia…

 

CONTINUA LA LETTURA DELL’ARTICOLO SUL CORRIERE DELLA SERA AL LINK DI SEGUITO :

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/16_gennaio_09/rituali-magia-nera-sono-diavolo-abusi-una-ragazzina-14-anni-pedofilia-violenza-sessuale-04bbf298-b6ad-11e5-9dd6-8570df72b203.shtml

 

“Sono il diavolo”, e violenta una ragazzina di 14 anni

Nella casa del 42enne, ora in carcere, gli agenti della polizia locale hanno trovato manuali sui riti satanici, candele, incenso e altro materiale su magia ed esoterismo

Per circa un anno e mezzo avrebbe violentato una 14enne, figlia di amici di famiglia, dopo averla terrorizzata sostenendo di essere il “diavolo” e minacciando di uccidere i suoi genitori se non avesse accettato le sue attenzioni.

L’uomo, un 42enne residente nel Milanese, è stato fermato nei giorni scorsi dalla polizia locale con l’accusa di violenza sessuale aggravata. Secondo quanto è emerso dalle indagini, coordinate dal pm di Milano Cristian Barilli, l’uomo avrebbe anche costretto la vittima a stringere un ‘patto di sangue’, facendole una piccola incisione sul dito della mano dopo aver acceso candele e incenso.

L’uomo è stato interrogato venerdì. Si trova a San Vittore. Al termine dell’interrogatorio di garanzia è stato convalidato il fermo, eseguito martedì scorso dagli agenti, ed è stata disposta la custodia cautelare in carcere. Il 42enne, un imprenditore di origini napoletane, ha alcuni precedenti per lesioni. Dalle intercettazioni è emerso che, prima che venisse eseguito il fermo, aveva intenzione di andare a Napoli e far perdere le sue tracce. Nella sua casa gli agenti della polizia locale hanno trovato manuali sui riti satanici, candele, incenso e altro materiale su magia ed esoterismo. Materiale che è stato sequestrato al termine della perquisizione.

FONTE: Milano Today

http://www.milanotoday.it/cronaca/pedofilo-milano-8-gennaio-2016.html

 

“Sono il diavolo”, satanista violenta per mesi una 14enne a Milano: arrestato

Per un anno e mezzo ha violentato una ragazzina di 14 anni, milanese, figlia di amici di famiglia, e l’ha terrorizzata minacciando di ucciderle entrambi i genitori se avesse parlato e non avesse seguito i suoi ordini.

“Sono il diavolo”, le diceva, prima di abusare di lei.

Ma ora l’incubo è finito: è stato arrestato il pedofilo satanista, F. L., 42 anni, napoletano, soprannominato dalla famiglia di origine “Mammasantissima”..

 

CONTINUA LA LETTURA DELL’ARTICOLO QUI

http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2016/01/08/sono_il_diavolo_satanista_violenta_per_mesi_una_14enne_a_milano_a-68-456188.html

 

 
 
 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...