Guru del sesso o dello yoga? La condanna del celebre maestro Bikram Choudhury

26 Gennaio 2016

Il guru dello Yoga Bikram Choudhury condannato a pagare $ 900.000 a ex dipendente.

 

di Stephen Ceasar , Contact Reporter

Lunedì una giuria di Los Angeles ha ordinato a Bikram Choudhury, fondatore del Bikram yoga, di pagare circa $ 924.500 a un avvocato donna che ha affermato di essere stata sessualmente molestata mentre lavorava per lui e che è stata licenziata dopo aver iniziato a investigare sull’accusa rivolta a Choudhury di avere violentato una allieva dello yoga.

L’avvocato Minakshi Jafa-Bodden ha scritto nella sua denuncia di aver subito discriminazioni di genere, licenziamento illecito e molestie sessuali mentre lavorava per Choudhury.

Durante la testimonianza,  Choudhury, 69 anni, ha descritto a turno le accuse di maltrattamento e abuso di Jafa-Bodden e di altri dipendenti come “false” e “grandi menzogne” suscitando l’ilarità dalla giuria. Choudhury ei suoi avvocati hanno detto che Jafa-Bodden è stata licenziata  perché non aveva il permesso per esercitare la professione negli Stati Uniti.

La giuria ha discusso quasi per un giorno prima di emettere un verdetto unanime a favore di Jafa-Bodden, ha dichiarato Mark Quigley, che assieme all’avvocato Carla Minnard rappresentavana Jafa-Bodden.

Jafa-Bodden ha sopportato ritorsioni e intimidazioni quando ha rifiutato di tacere nella testimonianza sul comportamento illecito“, ha detto Quigley in una dichiarazione rilasciata dopo la decisione della giuria lunedì pomeriggio. “Questo verdetto trasmette un messaggio importante, ossia che testimoniare quando si vedono segni di abuso sessuale è la cosa giusta da fare” .

La giuria ha anche riscontrato che Choudhury ha agito con malizia, oppressione e frode –  riscontri che hanno consentito a Jafa-Bodden di chiedere il risarcimento dei danni. L’udienza per danni inizierà martedì, ha detto Quigley.

L’avvocato di Choudhury, Robert Tafoya, ha rifiutato di commentare.

La causa di Jafa-Bodden è una delle numerose presentate contro l’eccentrico guru, che ha costruito un impero yoga e accumulato una fortuna dopo essersi trasferito in California nel 1971. Choudhury ha guadagnato milioni di seguaci attraverso il suo stile di yoga, che consiste in una serie di 26 pose, eseguite per più di 90 minuti in un ambiente riscaldato a 40° gradi.

Altre sei donne negli ultimi anni hanno fatto causa a Choudhury, sostenendo di essere state abusate sessualmente. Una delle donne ha depositato il fascicolo in tribunale questo mese, rivelando che lei e Choudhury hanno raggiunto un accordo di transazione; i documenti non rivelano i dettagli dell’accordo.

Durante il processo per le accuse di Jafa-Bodden, Choudhury ha negato decisamente di avere abusato sessualmente delle donne.

Non faccio questo“, ha dichiarato nella sua testimonianza “Non l’ho fatto“.

Jafa-Bodden ha affermato che Choudhury nel 2011 la convinse a lasciare la sua nativa India per lavorare per lui come suo consigliere generale.

Ha sostenuto che durante il suo lavoro, Choudhury l’aveva ripetutamente molestata sessualmente e sottoposta a commenti osceni sulle donne e sulle minoranze. Ha anche accusato Choudhury di pressioni fattele per coprire le sue molestie sessuali alle donne.

Choudhury ha ammesso durante la deposizione di aver fatto riferimento al suo pene durante le sessioni di formazione degli insegnanti,  consistenti in un corso di nove settimane necessarie per i seguaci che vogliono insegnare presso uno studio affiliato a Bikram.

Choudhury ha ammesso anche di aver mentito in precedenza sotto giuramento su consiglio degli avvocati, inclusa Jafa-Bodden, quando ha negato di aver fatto commenti osceni durante le sessioni.

Jafa-Bodden ha negato dichiarando che è lui a mentire.

La stessa ha sostenuto di essere stata licenziata nel 2013 dopo aver cercato di indagare su diverse accuse di molestie sessuali e di cattiva condotta contro Choudhury, tra cui un’accusa di stupro denuciata da una delle sue studentesse

Nel 2013, l’ufficio del procuratore distrettuale di Los Angeles ha concluso che non vi erano prove sufficienti per perseguire Choudhury dopo aver valutato le dichiarazioni di quattro donne che lo accusavano di molestie sessuali.

Tre donne l’hanno accusato di violenza sessuale, e un’altra ha affermato che ha tentato di toccarle i genitali senza il suo consenso, secondo il promemoria di un procuratore distrettuale avuto da The Times. Tutte e quattro le accusatrici, è scritto nel memorandum, hanno mancato di corroborare con testimonianze e prove fisiche.

 

 

FONTE: LA TIMES

http://www.latimes.com/local/lanow/la-me-ln-yoga-guru-bikram-choudhury-20160125-story.html

 

Libera traduzione a cura favisonlus

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...