Già a capo della cosiddetta setta di Pirque e assolta dall’accusa di omicidio per vizio di mente, l’argentina Paola Olcese, fonda una nuova setta, ma scatta la denuncia per maltrattamenti su minori.

17 Febbraio 2016

DENUNCIATI MALTRATTAMENTI SUI BAMBINI NELLA SETTA CAPEGGIATA DA PAOLA OLCESE. PARLAMENTARE ESPRIME IL TIMORE DI UNA NUOVA COLONIA DIGNIDAD.

Gli incontri sono tenuti nella Regione di Atacama (Ande), dove risultano ospitati circa 30 minorenni. Paola Olcese, di nazionalità argentina, era stata dichiarata non imputabile nel 2007  nel caso della morte di una donna avvenuta nella cosiddetta Comunità di Pirque, perché sofferente di “deliri messianici”, 

 

Paola Olcese

L’Istituto Cileno per la Sicurezza Cittadina, unitamente al deputato Daniel Farcas (PPD), ha denunciato questo mercoledì al direttore del Servizio Nazionale  Minori del Ministero di Giustizia (SENAME), Alexis Astudillo, l’esistenza di una setta religiosa ubicata nella regione di Atacama che risulterebbe guidata dalla cittadina argentina Paola Olcese.

La Olcese fu assolta nel 2007 per il reato di omicidio di Jocelyn Rivas nella cosiddetta Comunità di Pirque, dopo essere stata dichiarata dal Servizio Medico Legale non imputabile perché affetta da”deliri messianici”.

La denuncia indica che questa setta starebbe violando i diritti di circa 30 minori in età scolare.

Dinanzi a a tale situazione, il parlamentare ha dichiarato che <<in Cile esiste la libertà di culto, diritto di grandissima importanza, tuttavia in nessun caso può contrapporsi al diritto inalienabile dei bambini di vivere in contesti sicuri>>.

Nella stessa ottica, ha aggiunto Farcas “Oggi abbiamo reso noto al SENAME che nostra preoccupazione fondamentale è l’integrità psico-fisica dei bambini, un fattore che supera qualsiasi considerazione (…) La cosa più importante è che questo non si trasformi in una nuova Colonia Dignidad>>.

Da parte sua il responsabile alle comunicazioni dell’Istituto Cileno per la Sicurezza Cittadina, Osvaldo Silva, ha dichiarato <<Per noi è come minimo motivo di preoccupazione che una persona come Paola Olcese, che pur avendo tutto il diritto di esercitare qualunque attività religiosa nel paese, sia nuovamente a capo di quasi trenta bambini di 9 anni di età, per esercitare una leadership enorme, autoritaria e senza contrappesi, poiché non seguita da vicino da autorità e carabinieri>>

Ha inoltre aggiunto << si dovrebbe procedere su questa tematica, prendere contatti con le famiglie, cominciare a districare una matassa che speriamo possa finire qui…Potremmo stare parlando di una nuova, potenziale, Colonia Dignidad o di un nuovo Antarez de la Luz (setta omicida di Colliguay)>>.

 

NOTIZIA TRATTA DA 24 HORAS

http://www.24horas.cl/nacional/denuncian-maltratos-a-ninos-en-secta-religiosa-liderada-por-paola-olcese–1934978

 

Libera traduzione a cura favisonlus

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...