Omicidio Annalaura Pedron: spunta un altro Dna e si torna a indagare negli ambienti della setta Telsen Sao

12 Marzo 2016

E’ caccia all’assassino di Annalaura Pedron: spunta un secondo Dna

Cold case riaperto dopo una segnalazione di un ex fidanzato della vittima a 28 anni dal delitto. Nel 2013 David Rosset, l’unico indagato, venne assolto

E’ uno dei gialli irrisolti che tennero con il fiato sospeso l’intero Paese, nel 1988. Annalaura Pedron, 21 anni bella e giovane, venne ritrovata morta, strangolata, il 2 febbraio del 1988 in un appartamento di via Colvera, a Pordenone. Ora, a distanza di 28 anni, il caso – un cold case direbbero negli States – viene riaperto. La Procura di Pordenone avrebbe in mano nuovi elementi, grazie a un esposto di un ex fidanzato della babysitter che ha presentato una segnalazione alla Procura.
L’uomo, che come la Pedron faceva parte della setta Telsen Sao, molto in voga nella Pordenone bene di fine Anni ’80, avrebbe riacceso i riflettori sull’aggregazione.

Già una volta il caso era stato riaperto. Allora era stato indagato David Rosset, 14 anni all’epoca dei fatti, nel 2013 “assolto perché non imputabile’ dalla Corte d’Assise d’Appello del Tribunale dei Minori di Trieste, che aveva posto la parola fine al processo. Già ai tempi del processo a carico di Rosset, nel 2011, durante il dibattimento era stato reso noto che sulla scena del delitto, o meglio sui reperti archiviati e analizzati con nuove tecnologie alcuni anni dopo, era stato rinvenuto un secondo Dna.

Si tratta di Dna ritrovato su di un cuscino, presente sulla scena del crimine. Ed è da quel Dna e dalla testimonianza dell’ex fidanzato che le indagini, 28 anni dopo, ripartono e di nuovo, come nel 1988, si torna a scavare negli ambienti della setta Telsen Sao, finita fin da subito al centro delle indagini.

 

FONTE: il FRIULI

http://www.ilfriuli.it/articolo/Cronaca/E-quote-_caccia_all-quote-assassino_di_Annalaura_Pedron-points-_spunta_un_secondo_Dna/2/152953

 

VIDEO DI ARCHIVIO

 

NOTA: Precedenti articoli sul caso sono consultabili, qui:

https://favisonlus.wordpress.com/?s=annalaura+pedron

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...