Ordine dei Miguelianos. La setta religiosa al centro di uno scandalo che getta sospetti sulle coperture della chiesa cattolica

17 Aprile 2016

La Chiesa ha nascosto per dieci anni una setta di abusatori in un convento

La seconda settimana del processo contro il leader della setta religiosa Ordine e il Mandato di San Michele Arcangelo ( Orden y Mandato de San Miguel Arcángel), coperta per un decennio dalle autorità ecclesiastiche galiziane, si è chiusa venerdì con la testimonianza di due delle pseudo-monache che, -presumibilmente-,  si sono lasciate “purificare” sessualmente dal loro leader, il presunto “arcangelo” fondatore del gruppo, Feliciano Miguel Rosendo da Silva.

Nel riquadro Feliciano Miguel Rosendo da Silva, leader della cosiddetta di Oia o dei Miguelianos

MADRID. La seconda settimana del processo contro il leader della setta religiosa Ordine e Mandato di San Michele Arcangelo, coperta per un decennio dalle autorità ecclesiastiche della Galizia, si è chiusa venerdì con la testimonianza di due delle pseudo-monache che, -presumibilmente – hanno acconsentito a lasciarsi “purificare” sessualmente dal loro leader, il presunto “arcangelo” fondatore del gruppo, Feliciano Miguel Rosendo da Silva . Con le loro dichiarazioni, Ivana e Maria Lima ha fornito prova inconfutabile del loro fervore per propria guida spirituale: entrambe hanno riferito in tribunale di essere “disposte ad andare in prigione ” per difendere Rosendo.

L’ordine dei miguelianos -come è noto popolarmente-, ha operato per più di un decennio, in modo molto attivo,  in varie località nei dintorni di Vigo. Ad Oia possedeva un complesso, -Le Mura di Gerusalemme- come lo avevano battezzato, dotato di residenza abitativa, torrione, cappella, edifici minori per i membri della comunità e piscina climatizzata; a Nigrán beneficiavano del Convento dei Francescani di Vilariño, ceduto alla setta nel 2004 dal Vescovado di Tui-Vigo e restaurato dagli stessi miguelianos. Contavano già all’epoca circa 200 seguaci .

L’11 dicembre 2014, il giorno in cui Rosendo è stato arrestato per abusi sessuali, truffa, riciclaggio di denaro e associazione a delinquere, i suoi seguaci erano già 400. Ma i primi sospetti sulla condotta morale di Rosendo giunsero al Vescovado di Tui-Vigo nel  settembre 2012 attraverso un seminarista che era stato affiliato all’Ordine di San Michele .

Già allora, il Vescovo non solo aveva approvato la setta con la cessione del convento di Vilariño, ma nel 2009 le aveva assegnato la qualifica di Associazione Pubblica di Fedeli con Diritto Diocesano.

Fu solo dopo il maggio 2013 -a seguito di varie denunce – che la diocesi decise di inviare un visitatore affinché effettuasse in sede delle indagini a riguardo delle numerose denunce. Il detective diocesano impiegò più di un anno per poter elaborare la sua relazione.

La discrezione con la quale agiva Rosendo, e l’apparente esemplarità della sua condotta all’esterno de” Le Mura di Gerusalemme”, rendevano difficili le indagini. Tuttavia non potevano non richiamare l’attenzione il lusso che circondava Rosendo, con un complesso stimato in 500.000 euro, un’abitazione nella località madrilena di Collado-Villalba e due automobili di classe: queste ultime due erano state donate da due seguaci che ritenevano, secondo la dichiarazione testimoniale che un leader come lui non potesse muoversi con qualsiasi veicolo; e il complesso residenziale era stato costruito con il generoso contributo dei miguelianos.

Né poteva passare inosservato all’abate detective il trattamento che Rosendo dispensava ad alcuni fedeli. Quelli di maggior fiducia venivano chiamati bastones, e dormivano in camere comunicanti con quella di Rosendo. Oggi si sa che Rosendo, all’interno, aveva convinto i suoi seguaci di essere realmente l’incarnazione dell’Arcangelo Gabriele. E che i flussi del suo corpo avevano il potere di espiare i peccati e purificare lo spirito. Si sospetta che Rosendo che prima di fare il salvatore di corpi e di anime aveva un negozio di erboristeria, abbia drogato le sue vittime per sottometterle: diversi bastones hanno dichiarato che distribuiva pillole senza rivelare la loro composizione.

“Non c’è nulla da dire”

Il leader migueliano è stato arrestato a Madrid l’11 dicembre 2014 ed è rinchiuso nel carcere di Pontevedra, A Lama. Il 22, il vescovado ha soppresso l’Ordine e Mandato di San Michele Arcangelo. L’ufficio comunicazione della Diocesi di Tui-Vigo ha ammesso pubblicamente la cessione del convento, ma per il resto ha affermato che “non c’è nulla da dire. Tutti stanno sbagliando”

Assicurano “partiamo dal presupposto delle sue opere buone … e Rosendo ha fatto buone opere, era amato nel paese e ha portato  vocazioni”, in risposta alla domanda se sia usuale tale tipo di concessioni del patrimonio della Chiesa affinché qualsiasi soggetto privato crei una congregazione.

« Il convento gli è stato ceduto per fare il bene. E’ come se qualcuno ti chiede un coltello per la carne e lo utilizza per uccidere , ” hanno risposto dalla Diocesi Tui-Vigo. Il processo si concluderà con oltre una ventina di testimonianze che al momento hanno fornito conclusioni divergenti. Ana Reguera , avvocato dell’accusa, ha ribadito a questo giornale che molte delle pseudo-suore hanno confermato le loro dichiarazioni, accusando Rosendo di abusi sessuali, fisici e psicologici. Altre, come le due sorelle Lima, persistono nella loro fede: “Siamo disposte ad andare in prigione per questo “, hanno dichiarato venerdì in tribunale.

 

Articolo originale a firma di ANÍBAL Malvar

Libera traduzione a cura favisonlus

FONTE: PUBLICO

http://www.publico.es/actualidad/iglesia-albergo-durante-diez-anos.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: