IRLANDA. Scientologa, già Ufficiale di Etica e Direttore dell’Ufficio Affari Speciali -OSA-, condannata a risarcire i danni per aver pesantemente diffamato un critico della chiesa.

25 Aprile 2016

Una scientologist deve pagare i danni per un attacco personale ‘al vetriolo’

Zabrina Collins ha inviato una e-mail  ‘offensiva ‘ al preside della scuola dopo l’intervento di Peter Griffiths

Zabina Collins arriving at court for the hearing. Photo: Maxwells
Zabina Collins (Photo: Maxwells)

Lunedì un magistrato ha ordinato a una donna di professione chiropratico di pagare 5.000 € di danni per un attacco “al vetriolo e personalizzato” alla reputazione di un uomo della Contea di Mayo (Irlanda) contrario alle credenze e agli insegnamenti della Chiesa di Scientology, di cui la donna è un membro principale.

Il giudice James O’Donohoe del Circuit Civil Court  ha affermato che le accuse di Zabrina Collins contro Peter Griffiths di attività criminale, istigazione all’odio e collegamenti con film pornografici di adolescenti gay, erano “gravemente diffamatorie”.

Ha aggiunto che una e-mail inviata dalla signora Collins a un preside di Dublino che descrive Griffiths come persona non adatta a entrare in contatto con gli studenti è risultata “particolarmente offensiva”, ma non al punto da marchiarlo, in modo diretto o allusivo, come un pedofilo.

Il giudice O’Donohoe aveva sentito che la Collins aveva spedito l’e-mail al preside della St David’s CBS, Artane, Dublino, nel maggio 2013 dopo che lei aver scoperto su YouTube la registrazione di una conferenza sulle “sette” tenuta dal sig Griffiths a una classe di adolescenti nella scuola.

La donna aveva sostenuto che il discorso di Griffiths era incentrato su Scientology e lo aveva accusato di calunniare “apertamente e brutalmente” la chiesa.

Lo aveva anche accusato di essere “un accanito militante di odio contro gli scientologist” e di “fomentare odio” contro la chiesa.

Alla e-mail La Collins aveva allegato un autoscatto di Griffiths in cui appariva nudo con i soli genitali coperti da una maschera di Guy Fawkes, che Griffiths, secondo quanto poi riferito al giudice aveva ammesso di aver fatto a sostegno del principe Harry a seguito dello scandalo di foto osè che aveva visto coinvolto il reale britannico in un hotel di Las Vegas nell’agosto 2012.

Al giudice O’Donohoe l’avvocato di Griffiths, Seamus O’Tuathail , di Cual Gara Teeling Street, Ballina, ha evidenziato che la sig.ra Collins  aveva tentato di dimostrare la verità di ciascuna delle  accuse contro il suo cliente,  nonostante il fatto non vi fosse una memoria specifica a sua difesa.

L’Avv. O’Tuathail ha detto al giudice che Griffiths chiedeva alla signora Collins € 50.000 di risarcimento danni .

Lunedì il giudice ha precisato che la richiesta di diritto qualificato avanzata dalla signora Collins non poteva essere estesa a protezione di un tale “vile attacco” al buon nome di Griffiths.

Ha dichiarato che c’era stata una certa storia e astio tra le due parti evidenziata dal tono delle mail, che ha descritto come “estremamente malevoli”.

Ha aggiunto che la pubblicazione delle accuse diffamatorie non era stata diffusa e indirizzata specificamente al preside della scuola.

 

Articolo originale a firma di Ray Managh

FONTE: THE IRISH TIMES

http://www.irishtimes.com/news/crime-and-law/scientologist-must-pay-damages-for-vitriolic-personal-attack-1.2624158

Libera traduzione a cura favisonlus

NOTA: Vedi approfondimenti sulla vicenda al link di seguito

http://www.thedailybeast.com/articles/2016/04/26/judge-scientologist-to-pay-for-nude-pic-attack-on-critic.html

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...