Comunità-setta Forteto. Conclusa la requisitoria del pm. Chiesta la conferma delle condanne

12 Maggio 2016

Forteto, l’accusa in appello: “Confermate la sentenza”

In corso il secondo grado contro i “guru” della comunità: il pm rinuncia a ricorrere contro gli assolti

Rodolfo Fiesoli fondatore del Forteto conosciuto come “il profeta”

 

La pm del processo Forteto Ornella Galeotti ha chiesto la conferma delle condanne di primo grado. E’ successo stamani nell’aula della Corte d’Assise d’Appello del tribunale di Firenze dove si svolge il secondo grado del processo nei confronti dei leader della comunità di Vicchio. In una requisitoria durata due ore Galeotti ha chiesto 17 anni e mezzo per Rodolfo Fiesoli, detto il “profeta” e fondatore della comunità per abusi e maltrattamenti perpetrati anche a danno di minori. Il magistrato ha anche chiesto la conferma degli 8 anni al suo braccio destro, Luigi Goffredi, e delle condanne comminate ad altre 14 persone.“
La Pm Ornella Galeotti ha anche rinunciato a ad appellarsi nei casi di assoluzione in primo grado avvenuti per sette persone, limitandosi a ricorrere soltanto per un’imputata per la quale non erano state comminate condanne per la prescrizione dei reati. Le parti civili che rappresentano le vittime e degli enti locali (Regione Toscana, Unione dei Comuni del Mugello, Comune di Vicchio, Comune di Borgo San Lorenzo, Città Metropolitana) hanno chiesto la conferma delle condanne di primo grado, compresi i cospicui risarcimenti previsti a favore di vittime ed istituzioni.

 

FONTE: FIRENZE TODAY

http://www.firenzetoday.it/cronaca/processo-forteto-firenze-appello.html

 

Forteto, processo d’appello: il pm chiede la conferma della condanna a 17 anni per Fiesoli

Il 17 giugno del 2015 il fondatore della comunità è stato condannato per violenza sessuale anche su minorenni, maltrattamenti e violenza di gruppo. 

Firenze, 12 maggio 2016 –  Al processo di appello sulla comunità del Forteto  il pm Ornella Galeotti – concludendo la requisitoria –  ha chiesto la conferma della sentenza di primo grado per Rodolfo Fiesoli.

Il  17 giugno 2015, il ‘guru’ e fondatore detto ‘il profeta’, Rodolfo Fiesoli, fu condannato a 17 anni e 6 mesi per violenza sessuale – anche su minorenni in affidamento -, maltrattamenti e violenza di gruppo. La richiesta di conferma della prima sentenza riguarda anche la condanna a 8 anni per l’ideologo del Forteto, Luigi Goffredi

 

CONTINUA LA LETTURA DELL’ARTICOLO QUI:

http://www.lanazione.it/firenze/forteto-processo-appello-1.2150623

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...