CASO GREGORIAN BIVOLARU. Tribunale francese accoglie la richiesta di estradizione in Romania del controverso guru di MISA. La pronuncia, non esecutiva, potrà essere impugnata 

Giugno 2016

I MAGISTRATI FRANCESI HANNO DECISO CHE BIVOLARU PUO’ ESSERE ESTRADATO

I giudici francesi hanno accolto mercoledì scorso (8 giugno), la richiesta di estradizione presentata dalle autorità rumene nel caso di Gregorian Bivolaru, la decisione non è tuttavia definitiva, come riferito da fonti giudiziarie a MEDIAFAX.

Gregorian Bivolaru. Immagine di repertorio

Dopo cinque rinvii, i magistrati si sono pronunciati in relazione al fascicolo in cui le autorità rumene hanno sollecitato l’estradizione di Gregorian Bivolaru, accettando la richiesta avanzata dalla Romania. Secondo la decisione assunta Bivolaru può essere ricondotto nel suo paese per scontare la pena a cui è stato condannato dopo essere stato giudicato colpevole nel 2013 di atti sessuali con minore.

La decisione tuttavia non è definitiva o esecutiva e il fondatore e leader del Movimento per l’Integrazione dello Spirito nell’Assoluto (MISA yoga), può contestarla presentando ricorso nel termine di cinque giorni.

Fino alla pronuncia definitiva l’uomo rimane in custodia delle autorità francesi. Attualmente è rinchiuso in un carcere di massima sicurezza alla periferia di Parigi, dove era stato catturato il 26 febbraio. Gregorian Bivolaru era ricercato dalle autorità rumene a seguito della condanna emessa in contumacia del 2013. Nel 2005 aveva ricevuto asilo politico in Svezia. Alla data del 18 maggio 2016 le autorità svedesi hanno informato i giudici francesi che manterranno lo status concesso a Bivolaru.

Il 63enne figurava nella lista dei più ricercati della Polizia europea (Europol), insieme a criminali come Salah Abdeslam, uno dei terroristi responsabili degli attacchi coordinati di Parigi del 13 novembre 2015

 

Notizia liberamente tratta da MEDIAFAX

http://www.mediafax.ro/externe/judecatorii-francezi-au-decis-ca-gregorian-bivolaru-poate-fi-extradat-in-romania-15453268

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...