L’associazione vittime del Forteto ringrazia il presidente della commissione regionale d’inchiesta e invita il PD toscano a fare altrettanto. Il ricordo per le persone ancora inserite nella setta e dimenticate

25 Giugno 2016

Non sono state disattenzioni le violenze lo sfruttamento i soprusi su minori in estrema difficoltà che ancora oggi portano i segni di quel male assoluto che è stato il Forteto...

due persone sono ancora lì, nella setta, e nessuno ci pensa… 

Associazione Vittime del Forteto

Forteto, l’associazione vittime: “Ringraziano di cuore il Bambagioni”

Immagine di repertorio. Rodolfo Fiesoli, il “Profeta” abusatore

 

Le persone che per anni hanno lavorato con forza ed impegno perché si facesse chiarezza ringraziano di cuore il Bambagioni e invitano il PD a fare altrettanto. Il PD Toscano che ha avuto molte colpe nel proteggere una setta così brutale faccia un salto di qualità e prenda le distanze al suo interno da chi continua a difendere l’indifendibile esprimendo un grazie sincero scevro da ogni convenienza al Presidente Bambagioni”. Lo afferma in una nota l’Associazione Vittime del Forteto. “Era prevedibile – osserva l’associazione – che alla presentazione del lavoro della seconda commissione d’inchiesta sul Forteto ci fosse la levata di scudi di una parte del PD che, a nome del capogruppo in Regione Marras, sottolinea che la parola ‘coperture’ andava sostituita con ‘colpevole disattenzione’. Ciò offende profondamente chi è stato vittima di coperture politiche per 40 anni. Non sono state disattenzioni le violenze lo sfruttamento i soprusi su minori in estrema difficoltà che ancora oggi portano i segni di quel male assoluto che è stato il Forteto.

Paolo Bambagioni, presidente della Commissione regionale d’inchiesta Forteto bis

Al processo il PM Ornella Galeotti ha parlato di un ‘allucinazione collettiva’. Ecco, Meucci pur sapendo quali erano i reati contestati a Fiesoli e Goffredi, sfidando la magistratura ordinaria, consegnò loro il ‘dono’ di due minori affetti da sindrome Down. Sam al primo, Maria al secondo. Queste due persone sono ancora lì, nella setta, e nessuno ci pensa…

 

 

CONTINUA LA LETTURA DELL’ARTICOLO QUI:

Forteto, l’associazione vittime: “Ringraziamo di cuore il Bambagioni”

NOTA: Vedi anche tutta la nota dell’Associazione Vittime del Forteto al link di seguito

Forteto. Le vittime al Pd: “Perché negare ancora?”

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...