Lo scandalo infinito del Forteto di Firenze

11 Luglio 2016

…Una setta al cui interno gli abusi sessuali, psicologici e affettivi sui minori rappresentavano
la consuetudine…

Relazione sul Forteto della prima Commissione d’inchiesta istituita dalla Regione Toscana e presieduta da Stefano Mugnai

…Va ricordato che nel luglio 2015, dopo la condanna di primo grado, il governo Renzi e il Pd in Parlamento respinsero una richiesta di commissariamento del Forteto.

Giogio Sturlese Tosi

 

Mentre la comunità per minori è sotto processo, la Commissione regionale d’inchiesta accusa: “Gravi abusi e troppe complicità”

di Giorgio Sturlese Tosi

Giovedì 14 luglio la Corte d’appello di Firenze dovrebbe emettere la sentenza contro i fondatori della comunità Il Forteto, Rodolfo Fiesoli e Luigi Goffredi, e contro una ventina di loro fedelissimi: in primo grado, nel giugno 2015, Fiesoli era stato condannato a 17 anni e sei mesi e Goffredi a otto anni per una serie di gravi abusi e maltrattamenti sui minori in difficoltà che il Tribunale dei minori per decenni aveva affidato alla loro struttura, peraltro non accreditata.

Ma ancor prima della sentenza d’Appello,è la Commissione d’inchiesta sulle responsabilità politiche e istituzionali relative alla vicenda Il Forteto”, istituita un anno fa dalla Regione Toscana, ad avere emesso una dura condanna, sia pure non giudiziaria, nei confronti di chi ha permesso l’abominio che si celava dietro ai paraventi di cene elettorali e d’iniziative culturali che al Forteto venivano incessantemente organizzate…

 

CONTINUA LA LETTURA DELL’ARTICOLO PUBBLICATO SU PANORAMA AL LINK DI SEGUITO

http://www.panorama.it/news/cronaca/scandalo-forteto-firenze/

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...