FENOMENO SETTARIO. RADIO RADICALE OSCURA CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA POLIZIA DI STATO. Interrogazione a risposta scritta Atto N. 4/2723 11/4/2019 – On. Donzelli ai Ministri dell’Interno e dello Sviluppo Economico

 

DONZELLI. — Al Ministro dello sviluppo economico, al Ministro dell’interno. — Per sapere – premesso che:

nel novembre scorso, presso l’aula Giubileo dell’Università Lumsa, aveva luogo il convegno «La Trappola delle sette» organizzato dalla Polizia di Stato in collaborazione con l’Associazione Papa Giovanni XXIII;

l’evento, per l’evidente rilevanza del tema trattato, vedeva la partecipazione, unitamente agli esperti del settore, della dottoressa Francesca Romana Capaldo, vice questore aggiunto del servizio centrale operativo della polizia e responsabile della squadra antisette nonché di rappresentanti della magistratura e, in qualità di invitato, dello stesso Ministro dell’interno;

l’oggetto degli interventi, come si legge sul sito internet dell’Università Lumsa era «Richiamare l’attenzione sui pericoli delle sette criminali, su chi si avvale della manipolazione mentale, approfittando della difficoltà psicologica o della fragilità anche momentanea delle persone (dovuta ad un lutto, a difficoltà economiche o a un dolore sentimentale), per affermare una posizione di potere e perseguire illeciti vantaggi economici o sessuali»;

come già precedentemente emerso, sia in seno alla «Indagine conoscitiva sul fenomeno della manipolazione mentale dei soggetti deboli, con particolare riferimento al fenomeno delle cosiddette sette», sia dall’attività d’indagine svolta dalle forze dell’ordine e dalla magistratura, veniva ancora una volta ribadito come l’azione di contrasto al fenomeno risulti a tutt’oggi particolarmente problematica stante la mancanza nel nostro ordinamento giuridico, di una specifica fattispecie delittuosa e in considerazione del fatto che condotte manipolatorie difficilmente risultino sussumibili nella fattispecie di altra norma giuridica proibitiva;

il citato convegno, videoregistrato e diffuso online da Radio Radicale, a pochi giorni dalla messa in onda veniva totalmente oscurato, senza renderne pubblicamente note le ragioni, né a oggi risulta più visibile sul sito della radio;

sulle pagine di Agenzia radicale, supplemento telematico quotidiano di Quaderni radicali, a firma di Camillo Maffia, sono comparsi numerosi articoli finalizzati a minimizzare l’inquietante fenomeno sociale rappresentato da gruppi settari costrittivi e contestualmente ad attaccare e denigrare, con considerazioni tanto bizzarre quanto mendaci, alcuni autorevoli studiosi del fenomeno, i responsabili delle associazioni di volontariato e le stesse vittime, oltre a ingenerare nell’opinione pubblica, sospetti anche sulla legittimità e l’operato della squadra antisette della Polizia di Stato, definita, tra l’altro, con spregio «polizia religiosa»;

la convenzione tra il Ministero dello sviluppo economico e il Centro di produzione spa, titolare dell’emittente Radio Radicale, è stata stipulata ai sensi dell’articolo 1, comma 1, della legge n. 224 del 1998;

essa svolge a tutti gli effetti un compito di servizio pubblico per un corrispettivo economico, invariato dal 2007, di 10 milioni di euro annui –:

di quali elementi disponga circa i motivi per cui il citato convegno è stato oscurato e ad oggi non risulti più visibile sul sito di Radio Radicale;

quali siano gli orientamenti del Governo, per quanto di competenza, circa le scelte dell’emittente sul caso specifico e quali iniziative si intendano adottare per consentire che il servizio pubblico che svolge venga esercitato a 360 gradi.
(4-02723)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...