NARCONON/SCIENTOLOGY. Amazon finanzia associazione di Scientology di riabilitazione dalle droghe. Per gli esperti metodi privi di scientificità e dannosi

Febbraio 2020

AmazonSmile finanzia anche un’associazione civetta di ScientologyRisultato immagini per amazon narconon

Tra le organizzazioni accettate nel programma AmazonSmile ha fatto la sua comparsa anche Narconon, una non-profit di Scientology che si occupa di contrasto alla dipendenza da droghe.

Sono gli stessi clienti che devono manualmente scegliere se dare lo 0.5% dei ricavi all’organizzazione, mentre soltanto alcuni prodotti selezionati sono validi per il programma AmazonSmile. Di conseguenza, se un cliente acquista un prodotto su Amazon senza scegliere di dare soldi alla Narconon non c’è modo che il suo acquisto finisca per finanziare Scientology.

Il The Guardian descrive i metodi della Narconon come poco ortodossi: l’associazione tratta la tossicodipendenza usando cocktail di vitamine e lunghe sessioni di sauna ed allenamento. Sono tutte pratiche che vengono fermamente criticate dagli esperti, che le giudicano sia dannose che antiscientifiche.

Sempre il quotidiano britannico ha scoperto che sono circa una dozzina le realtà legate alla Narconon (e quindi anche a Scientology) a beneficiare del programma Smile di Amazon.

In passato Scientology ha usato frequentemente associazioni civetta per aumentare la sua sfera di influenza e raggiungere persone che difficilmente si sarebbero fatte avvicinare se l’organizzazione religiosa si fosse presentata con il suo vero nome. Una strategia che è utilizzata dalla chiesa sia per raggiungere nuovi adepti, sia per poter entrare all’interno delle istituzioni. La stessa Narconon nel Regno Unito è riuscita in più occasioni a mandare i suoi volontari a parlare all’interno delle scuole superiori.

In passato Scientology ha usato associazioni civetta per fare approvare delle leggi.

In Italia Scientology, sempre usando alcune associazioni civetta, era riuscita a portare alcune proposte di legge in Parlamento attraverso i politici Marcello De Angelis e Cristano De Eccher (entrambi di AN) – come aveva scoperto un’inchiesta de l’Espresso a suo tempo. Probabilmente nessuno dei due politici sapeva di aver promosso un’iniziativa dell’organizzazione religiosa. «Io sono cattolico, figuriamoci se davo retta a Scientology», aveva non a caso raccontato lo stesso De Eccher una volta appreso del raggiro.

 

FONTE: Leganerd

https://leganerd.com/2020/02/24/amazonsmile-finanzia-anche-unassociazione-civetta-di-scientology/

 

Vedi anche Amazon to donate to drug charity linked to Scientology (theguardian.com)

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...