Bruxelles. Al via il processo alla Chiesa di Scientology del Belgio

23 Ottobre 2015

SI APRE LUNEDI’ IL PROCESSO ALLA CHIESA DI SCIENTOLOGY

 

Prenderanno il via lunedì le udienze del processo contro la Chiesa di Scientology davanti la 69 camera del Tribunale penale di Bruxelles. Il procedimento che proseguirà sino al 27 novembre, vedrà quattro udienze settimanali, ad eccezione della settimana di Ognissanti. Undici membri della chiesa, così come la Chiesa di Scientology del Belgio (ABSL) e la Chiesa scientologica per l’Europa, sono in particolare imputati per estorsione ed esercizio abusivo della professione medica.

La Camera di Consiglio di Bruxelles, aveva deciso, nel marzo 2014, di rinviare a giudizio le due strutture e undici dei membri dell’organizzazione, dopo quasi vent’anni di indagine.

PRIMA INCHIESTA DEL 1997

Una prima inchiesta sulla Chiesa di Scientology del Belgio aveva preso avvio nel 1997 a seguito delle denunce di ex membri. L’organizzazione era stata successivamente sospettata di truffa, associazione a delinquere, esercizio abusivo della professione medica e di mancata osservanza della normativa sulla tutela della privacy.

L’esercizio abusivo della professione medica concerne un programma di purificazione a cui sono sottoposti i neo affiliati alla chiesa, che include saune e assunzione di specifici integratori alimentari. Questi ultimi sono stati giudicati potenzialmente pericolosi da medici specialisti.

FALSE OFFERTE DI IMPIEGO?

Una seconda inchiesta era stata avviata sulla base della denuncia presentata dall’Ufficio regionale  per l’impiego e di Bruxelles (Actiris). Scientology era stata allora sospettata di aver pubblicato delle false offerte di lavoro.

Dal suo canto, Scientology, questo giovedì, tramite il portavoce ufficiale, Eric Roux, ha dichiarato all’agenzia belga di rigettare tutte le accuse, in fatto e in diritto.

“C’è chiaramente, con questo processo, la volontà di distruggere la fede degli scientologist. Ma questo non è giusto e forse possono esserci stati degli errori commessi da alcuni dei nostri membri. Tuttavia non al punto di quelli che vengono affrontati in tribunale. Voler stigmatizzare come associazione a delinquere la chiesa di Scientology che è riconosciuta in altri paesi come una religione, è una restrizione alla libertà di culto“, ha affermato lo scientologo Eric Roux.

Scientology è stata fondata nel 1954 dallo scrittore americano di fantascienza L. Ron Hubbard e conta circa 12 milioni di membri, distribuiti in 8000 chiese e 165 paesi. In Belgio Scientology ha circa un migliaio di affiliati.

 

FONTE: l’avenir

http://www.lavenir.net/cnt/dmf20151023_00724065

 

Libera traduzione a cura favisonlus

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...