Processo belga a Scientology. La voce delle famiglie e degli ex adepti

12 Marzo 2016

EX SEGUACI DI SCIENTOLOGY TESTIMONIANO IL LORO SCONCERTO

Ex membri di Scientology e i loro parenti, provenienti in particolare dagli Stati Uniti, si sono recati a Bruxelles per assistere al processo tenutosi venerdì. La sentenza, che ha dichiarato “inammissibili” tutte le accuse per vietare Scientology, è stata per loro un fulmine a ciel sereno. 

Il giudice Yves Regimont

 

Samantha Domingo è una ex seguace della Chiesa di Scientology. Anche lei è stata reclutatrice della organizzazione per 20 anni. Ma sei anni fa, l’inversione di tendenza: Samantha lascia Scientology e ne diventa una strenua oppositrice. La sentenza del tribunale emessa venerdì, che consente alla Chiesa di Scientology di continuare a esistere, la sconvolge.

Si ricorda che la filiale belga di Scientology è stata perseguita sia come associazione a delinquere che per fatti gravi come la frode, l’estorsione e l’abuso della professione medica. Ma il tribunale correzionale di Bruxelles ha dichiarato le accuse inammissibili . “Sono scioccata”, dice a nostri giornalisti Samantha Dehaye Fanny e Olivier Pierre. “Speravo che qui a Bruxelles, fossero in grado di lottare contro Scientology e il suo culto. Sono sicura che Scientology vuole mostrare attraverso i media che [questa sentenza ] è una vittoria. Ma questa non è una vittoria. Non per tutti i bambini che sono morti “.

Il nostro team di giornalisti ha incontrato Samantha Domingo di fronte a Palazzo di Giustizia dove esponeva le foto dei giovani uomini deceduti in seguito a pratiche mediche di questa chiesa considerata controversa.

 La dichiarazione della madre di Kyle, morto perché privato dei sui farmaci

mere-kyle
Victoria Britton, la mamma di Kyle Brennan

Tra le vittime: Kyle. Un ragazzo che ha perso la vita perché ha smesso di assumere le medicine di cui aveva bisogno. La madre, Victoria Britton, sospetta che il padre di loro figlio lo abbia irretito e privato delle sue cure. “L’abuso della professione medica è evidente”, sostiene. “Molte persone sono morte. Questa è una cosa seria. Credo che la società dovrebbe proteggere meglio i suoi cittadini più vulnerabili”. 

Sette settimane di processo e 18 anni di indagini sulla filiale belga della Chiesa di Scientology sono stati cancellati alla lettura della sentenza, che ha impegnato quasi quattro ore al Palazzo di Giustizia di Bruxelles posto sotto massima sicurezza e in presenza di una manciata di oppositori di Scientology. “E ‘un sollievo”, ha affermato Eric Roux, il portavoce di Scientology in Belgio. “Quando hai avuto 20 anni della tua vita sotto una pressione che sai essere sbagliata, in cui si attaccano le tue convinzioni e non qualcosa che avresti fatto, il giorno in cui il tribunale lo dichiara ufficialmente, è un grande sollievo “.

Classificata in Francia tra le sette da diversi rapporti parlamentari, la Chiesa di Scientology è considerata una religione negli Stati Uniti e in alcuni paesi europei come Spagna, Italia, Paesi Bassi e Svezia.

Secondo le statistiche, in Belgio, circa 2.000 persone sono seguaci di Scientology.

 

ALLA FONTE IL VIDEO CON LE INTERVISTE

http://www.rtl.be/info/belgique/faits-divers/d-anciens-adeptes-de-la-scientologie-temoignent-je-suis-choquee-que-la-belgique-autorise-cette-eglise-video–801461.aspx

 

Libera traduzione a cura favisonlus

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...